29 Luglio 2021 Segnala una notizia
Muore a soli 33 anni l'amministratore di "Sei di Sulbiate se..."

Muore a soli 33 anni l’amministratore di “Sei di Sulbiate se…”

26 Novembre 2019

Se n’è andato troppo presto, Pietro Lomaestro, 33 anni, padre di un figlio di 5 anni. E’ morto nella sua casa stroncato da un infarto. Al suo fianco è rimasto a vegliarlo il piccolo, convinto che il suo papà stesse soltanto dormendo.

Pietro era molto conosciuto a Sulbiate, soprattutto dai frequentatori di social network, perché era l’amministratore della pagina Facebook “Sei di Sulbiate se…”. La comunità è rimasta sotto shock dinanzi alla notizia, del tutto inaspettata, della sua dipartita.

Il saluto dal gruppo “Sei di Sulbiate se…”

Abbiamo appena saputo che e' morto un nostro ex alunno Pietro Lomaestro. Ai famigliari vanno le nostre più sentite condoglianza.

Публикувахте от ilSottoSopra в Понеделник, 25 ноември 2019 г.

Stesso sgomento e dolore anche per gli altri amministratori della pagina, che hanno deciso di pubblicare un messaggio in ricordo di Pietro:

“Sono frasi che non si vorrebbero mai scrivere, ma è quello che oggi accade – hanno scritto Maurizio Sarchielli, Marco Biffi, Silvia Mistri e Andrea Brambilla colleghi di Lomaestro nel gestire la pagina Facebook – Uno degli amministratori del gruppo, Pietro Lomaestro, è venuto a mancare. Ci stringiamo intorno alla famiglia nel cordoglio e avvisiamo che fino a dopo i funerali saranno pubblicati solo i post essenziali o che avranno carattere di urgenza. Ciao Pietro e grazie, che la terra ti sia lieve”.

 

Foto: Pixabay

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi