15 Dicembre 2019 Segnala una notizia
Monza, città per i bambini: Comune in prima linea per i diritti dei più piccoli

Monza, città per i bambini: Comune in prima linea per i diritti dei più piccoli

15 Novembre 2019

Il Comune di Monza si impegna per i diritti dei bambini. In occasione della Giornata Internazionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, che si celebra mercoledì 20 novembre, la Giunta ha approvato una delibera che promuove iniziative per sostenere la tutela e la conoscenza dei diritti dei bambini.

Con questa delibera – affermano il Sindaco Dario Allevi e l’Assessore alle Pari Opportunità Martina Sassoli – vogliamo ribadire che i diritti fondamentali devono essere riconosciuti a tutti i bambini, come sancito dalla Convenzione Onu che fissa un principio fondamentale: le bambine e i bambini devono essere considerati non solo come soggetti da tutelare, ma come cittadini a pieno titolo in quanto titolari di diritti. Un principio che dovrebbe essere scontato, ma che spesso non è così. Pertanto deve essere riaffermato con forza e con iniziative concrete. Il 20 novembre per noi non è una giornata rituale. È il giorno in cui vogliamo che tutti i bambini possano raccontarci quello che per loro è importante come la scuola, degli spazi sicuri per imparare e giocare e un ambiente sano in cui vivere e crescere”.

Due giorni di workshop e laboratori. Si comincia, sabato 16 e domenica 17 novembre al Centro Civico Liberthub, con Giochiamo alla pari, due giorni di interventi e riflessioni sulla parità di genere e i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza con tantissimi laboratori e workshop per bambini e ragazzi. L’evento è promosso in collaborazione con il Consorzio Comunità Brianza.

Mercoledì 20 novembre Martina Sassoli consegnerà quindici kit salvacarta Comieco per la raccolta della carta alla Scuola elementare Masih dell’Istituto Comprensivo di via Correggio. “Si tratta – spiega l’Assessore Sassoli – di contenitori in cartone che saranno lo “strumento” per parlare ai piccoli alunni del tema ambientale, inteso come diritto dei bambini e degli adolescenti di poter vivere in un mondo più pulito”. L’iniziativa è stata possibile grazie alla collaborazione del Consorzio Comieco (Consorzio nazionale recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica) alla quale il Comune cede gli imballaggi in cartone raccolti con il porta a porta e che ha fornito i kit Salvacarta. I bambini, per un mese, dovranno controllare che nel contenitore non vi siano altri rifiuti, impegnarsi ad organizzare il corretto svuotamento del Salvacarta Comieco e pesare i quantitativi di carta e cartone raccolti.

Nella serata del 20 novembre la Reggia di Monza, come moltissimi monumenti in tutto il mondo, “si colorerà” di blu per aderire alla campagna Go Blue promossa da Unicef e Anci per lanciare un messaggio mondiale in difesa dei diritti dei bambini. “Chiediamo ai cittadini di aderire all’iniziativa “Go Blue” il 20 novembre, vestendosi di blu o inserendo il colore blu nella loro giornata”, è l’invito dell’Assessore. Sarà, invece, viola il colore che illuminerà la Reggia domenica 17 novembre in occasione della Giornata Mondiale della Prematurità, sostenuta in Italia dalla Società Italiana di Neonatologia e dal ministero della Salute, per sensibilizzare l’opinione pubblica sui rischi che comportano le nascite premature.

In programma anche un mini percorso formativo, “perché la tutela dei diritti delle bambine e dei bambini parte dalla conoscenza”, sottolinea Martina Sassoli. Mercoledì 20 novembre, alle ore 20.30, presso il Centro Civico Liberthub si svolgerà l’incontro La mediazione familiare: un utile strumento per la tutela dei minori a cura della Camera di mediazione famigliare. Un secondo momento formativo è in programma venerdì 29 novembre alle ore 20.30 presso il Centro Civico San Carlo – San Giuseppe: l’Associazione ostetriche Felicita Merati propone l’incontro con la pedagogista Alli Beltrame sul tema Essere genitore oggi.

La Convenzione ONU sui Diritti dell’infanzia fu approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 novembre 1989 a New York. Il documento delle Nazioni Unite, composto da 54 articoli, è stato ratificato dall’Italia il 27 maggio 1991 con la legge n. 176. La firma della Convenzione è ricordata ogni anno, il 20 novembre, con la Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Foto apertura archivio MBNews

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Anche “Monza non si lega”. La protesta delle Sardine in Piazza Trento e Trieste

In Piazza circa 500 persone. "Una manifestazione senza partiti, né simboli: solo un grande desiderio di risvegliare le coscienze".

Tragedia a Brugherio: due persone trovate morte in casa

Tragedia a Brugherio nella serata di venerdì 13: due persone sono state trovate prive di vita nella loro abitazione. Indagini in corso. Disposta l'autopsia su entrambi i corpi.

Maxi incidente sul Viale delle Industrie: coinvolte 3 auto, un tir e un furgoncino

Maxi incidente sul Viale delle Industrie all'altezza del cavalcavia di San Rocco. Si è consumato intorno alle 15.00: 3 le auto coinvolte, un tir e un furgoncino. Tre le persone. Intervenuti i soccorsi. Traffico in tilt.

Natale in Brianza: ecco cosa fare tra mercatini ed eventi

La magia del Natale sta per arrivare. Mercatini, decorazioni, giochi di luce, casette in legno e molto altro animeranno tutta la Brianza in uno dei periodi più attesi dell’anno, il Natale.

Desio, apre lo sportello benessere animali: informazioni su norme, aree cani e corsi

Lo Sportello sarà aperto due giorni alla settimana presso il servizio URP.