19 Settembre 2020 Segnala una notizia
Stazione Monza.  Inaugurato l'infopoint, il sindaco: "turismo in crescita"

Stazione Monza. Inaugurato l’infopoint, il sindaco: “turismo in crescita”

9 Novembre 2019

Taglio del nastro per il nuovo infopoint “Monza-stazione”. Un luogo tecnologicamente avanzato dove l’utente potrà recepire tutte le informazioni utile sia grazie a degli operatori preparati che in modo autonomo grazie all’ausilio di tablet.

È successo ieri sera, venerdì 8 novembre, intorno alle 18 in via Caduti del Lavoro a Monza. Il primo cittadino Dario Allevi ed il suo assessore al marketing territoriale e alla Cultura Massimiliano Longo hanno tagliato il nastro della nuova struttura informativa. “Finalmente offriremo un servizio consono alla terza città della Lombardia – afferma Longo -, ormai in grado di accogliere flussi turistici che, prima del 2015, nemmeno ci sognavamo di poter ospitare”.

La struttura si presenta infatti con un aspetto accogliente e, come si è detto, è stata pensata in un’ottica tecnologica. Schermi touch e tablet saranno i veri protagonisti che prenderanno il posto delle più classiche cartine della città. “Abbiamo aderito ad un bando di Regione che ha fatto un grande investimento permettendoci di rinnovare la struttura soprattutto da un punto di vista tecnologico”, ha spiegato l’architetto responsabile del progetto, Magda Berrocal.

Le novità non finiscono qui e se Monza è una città in fermento e in continuo sviluppo,”stiamo già pensando ad un nuovo infopoint in piazza Trento e Trieste – ha dichiarato Dario Allevi – per dar sempre più supporto al crescente numero di turisti che stanno arrivano nella nostra città. Monza – sottolinea – sta iniziando ad avere un ruolo da protagonista, cosa di cui siamo davvero molto fieri soprattutto per il riscontro economico che ne conseguirà. Basti pensare alle  500 mila visite previste per i 4 giorni dedicati al salone dell’auto: è importante che i turisti potranno trovare tutte le risposte che cercano”.

E a proposito di risposte, il sindaco ha saputo lasciare i presenti con una certa curiosità. A proposito di città in crescita, “oggi – ha concluso Allevi – mi ha chiamato un ministro per un progetto pilota di cui ora non posso aggiungere altro”. Chissà di cosa si tratta. Nel frattempo ascoltiamo le dichiarazioni rilasciate durante l’inaugurazione dell’ infopoint:

ORARI:

Da lunedì 11 novembre, l’Infopoint «Monza-Stazione» rimarrà aperto al pubblico nei seguenti orari: da lunedì a venerdì dalle 8 alle 17 (orario continuato). Sabato e domenica il servizio sarà garantito quello di piazza Carducci.
Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Massimo Chisari
Milanese di nascita, brianzolo d'adozione. Guardo il mondo attraverso la mia macchina fotografica. Osservo. Cerco. E tramite le parole, racconto. Amo il giornalismo, quello sincero perché scrivere significa smettere di respirare per raccontare con il cuore. Ho due grandi passioni. L'arte e la letteratura, quella russa soprattutto. Ma ho un unico grande amore, anzi due. I miei due cani, Hubert e Brunhilde.


Articoli più letti di oggi

Monza capitale del buon vino: al via Monza Wine Experience

Fino a domenica protagonista in città la manifestazione che ha come protagonista il vino.

Incidente mortale in Valassina, arrestato il pirata della strada

L'autore del sinistro, invece che prestare soccorso, è scappato a piedi. Mentre era diretto verso la propria casa gli uomini della caserma di Muggiò lo hanno individuato e arrestato.   

Arcore: tre giorni di festa in Villa Borromeo d’Adda

Moltissime le attività e le iniziative in programma da sabato 19 a lunedì 21 settembre, il tutto in massima sicurezza e nel rispetto delle norme vigenti.

“Ciàpa sü e porta a cà”: il primo gioco in scatola sulla Brianza. L’idea di due giovani concorezzesi

L'uscita del gioco è prevista per fine ottobre.

Villa Reale chiusa, Cgil Monza e Brianza: “Le istituzioni tutelino i lavoratori”

Il sindacato scende in campo al fianco dei dipendenti di "Cultura Domani", la società che per conto del concessionario privato gestisce parte del monumento, a casa da mesi senza stipendio.