04 Agosto 2021 Segnala una notizia
Cure oncologiche: Regione Lombardia rifinanzia il Progetto Parrucche

Cure oncologiche: Regione Lombardia rifinanzia il Progetto Parrucche

11 Novembre 2019

Regione Lombardia crede fortemente nel sostegno ad azioni che aiutino a ridurre la vulnerabilità delle donne che si trovano a fronteggiare terapie invasive per cure oncologiche, producendo anche inevitabili risvolti psicologici”. Sono queste le parole dell’assessore alla Famiglia, Genitorialità e Pari Opportunità Silvia Piani in occasione dell’incontro con le volontarie del “Progetto Parrucche” dell’Associazione Cancro Primo Aiuto Onlus.

La misura, avviata nel 2014, è stata rifinanziata con un contributo aggiuntivo nel 2019 (400.000 euro rispetto ai 300.000 euro degli anni precedenti) e un tetto più alto per le richieste (fino a 250 euro a persona, a fronte dei 150 euro degli anni precedenti).

Il tema della ‘bellezza” è una componente fondamentale per il benessere di chi si trova a fronteggiare il cancro – sottolinea l’assessore -. Ricevere una parrucca di buona fattura, per chi si sottopone alle terapie chemioterapiche, può essere un prezioso aiuto per affrontare la malattia. E la collaborazione con Cancro Primo Aiuto è strategica per raggiungere i bisogni delle pazienti oncologiche, nella consapevolezza che fare rete garantisca un’offerta di servizi ampia ed efficace anche nel sostegno psicologico di tante donne che vivono un momento di particolare fragilità”.

Il Progetto Parrucche è attivo, attualmente, in 21 ospedali dei quali 20 in Lombardia. Negli ospedali dov’è presente, le malate possono rivolgersi direttamente allo sportello del servizio. Regione Lombardia, attraverso la misura “Azioni per una migliore qualità della vita per le persone sottoposte a terapia oncologica”, con la quale è previsto anche l’ormai consolidato contributo per l’acquisto di una parrucca, ha incrementato le risorse disponibili, al fine di migliorare la qualità della vita delle pazienti in fase di cura.

In Brianza il Progetto è disponibile presso l’Ospedale di Carate, di Desio, di Vimercate, agli Istituti Clinici Zucchi e alla Sede Cancro Primo Aiuto in Via Lambro 19 a Seregno. Per visualizzare l’elenco completo e per avere maggiori informazioni sul Progetto clicca qui

Foto apertura archivio MBNews

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi