19 Settembre 2020 Segnala una notizia
70 gare di sci targate Cancro Primo Aiuto sulle nevi delle montagne lombarde

70 gare di sci targate Cancro Primo Aiuto sulle nevi delle montagne lombarde

25 Novembre 2019

Saranno circa una settantina le gare di sci sulle nevi delle montagne lombarde che vedranno protagonista Cancro Primo Aiuto. E toccheranno quasi tutte le discipline della neve: dallo sci alpino al biathlon, dallo snowboard al freestyle.

La presentazione si è svolta venerdì a Milano presso Palazzo Lombardia e ha visto la presenza delle istituzioni con il vicepresidente regionale, Fabrizio Sala, l’assessore allo Sport di Regione Lombardia, Martina Cambiaghi, e l’assessore regionale alle Politiche sociali Stefano Bolognini, oltre a Omar Galli, team manager di Oltre CPA, il braccio operativo di Cancro Primo Aiuto, Marco Rocca, amministratore delegato di Mottolino S.p.A. di Livigno, Franco Vismara, amministratore delegato di Funivia al Bernina S.r.l. di Chiesa Valmalenco, Gianfranco Zecchini, presidente regionale Alpi Centrale Fisi, e Cristina Andreola, consigliere Sci Club Alta Valtellina di Valdidentro.

Le varie manifestazioni sono state annunciate dal team manager di Oltre CPA: l’Alpen Cup – Trofeo Fiocchi di biathlon il 14 dicembre a Valdidentro; la Coppa Europa di sci alpino a Santa Caterina Valfurva il 9-10 dicembre; i Campionati Regionali Children di sci alpino sempre a Santa Caterina Valfurva tra il 12 e il 15 marzo; la Coppa Europa Freestyle Ski al Mottolino Snowpark di Livigno dal 22 al 28 marzo 2020, dove si svolgerà la gara conclusiva del circuito intercontinentale che vedrà l’assegnazione anche del titolo di campione europeo, e una gara Premium della Coppa Europa Snowboard Slopestyle; i Campionati Italiani Giovani di sci alpino a Livigno tra il 29 marzo e il 1° aprile; i Mondiali di Freestyle e Snowboard Juniores a Chiesa Valmalenco, tra fine marzo e inizio aprile; più due circuiti che coprono tutta la stagione invernale, il Circuito Regionale Fischer Mastercup, Trofeo CPA Onlus, Coppa Camillo Onestri a.m. che si sviluppa su 22 gare, suddivise in 18 GS, 2 SG e 2 SL, iniziando da metà dicembre fino alla fine di marzo e toccando le principali località della regione Lombardia, e il Circuito Walter Fontana, giunto ormai alla 26a edizione e rivolto alle giovani leve dello sci internazionale, che si svolge su varie discipline dello sci alpino ed è in programma tra Bormio e Santa Caterina Valfurva.

«Ancora una volta l’importante collaborazione con Cancro Primo Aiuto rappresenta un’eccellenza per tutto lo sport lombardo e soprattutto per quanto riguarda l’apertura della stagione sciistica 2019-20 – ha sostenuto Martina Cambiaghi – Quest’anno le manifestazioni sportive che vedranno impegnata direttamente sul campo l’associazione Cancro Primo Aiuto si sono moltiplicate amplificando esponenzialmente di conseguenza la valorizzazione dello sport, della solidarietà e del territorio delle montagne lombarde».

«Cancro Primo Aiuto sa unire sport e solidarietà nello scenario fantastico delle nostre montagne – ha dichiarato Sala – Giovani leve potranno sfidarsi in diverse discipline sulle piste più importanti della Lombardia in una serie di gare internazionali. Queste competizioni contribuiscono anche a sostenere le attività della Onlus che opera sul territorio con finalità di solidarietà sociale nel campo dell’assistenza. E’ di fondamentale importanza la vicinanza delle istituzioni e la collaborazione con le realtà come Cancro Primo Aiuto, per il ruolo che riveste nella nostra società e per il sostegno concreto che è in grado di dare con tutte le iniziative che promuove».

«Questa è una giornata molto importante – ha sottolineato l’assessore regionale Stefano Bolognini – perché presentiamo un calendario di iniziative simpatiche e intelligenti che valorizzano il territorio, promuovono lo sport e, tramite Cancro Primo Aiuto, coinvolgono i privati e il pubblico nel fare attività benefica».

Ecco l’elenco delle stazioni sciistiche lombarde che saranno coinvolte nelle gare che si svolgeranno da metà novembre a inizio aprile: Bormio – Chiesa Valmalenco – Livigno – Oga – Ponte di Legno – Tonale – Santa Caterina Valfurva – Valdidentro.
L’incontro è stato anche l’occasione per presentare i testimonial di Cancro Primo Aiuto per la stagione 2019-2020: hanno accettato di dare una mano all’associazione il discesista già campione del mondo di SuperG Christof Innerhofer, la campionessa olimpica di snowboard cross ai Giochi olimpici di Pyeongchang 2018 Michela Moioli e la biathleta, bronzo nella staffetta mista sempre a Pyeongchang, Lisa Vittozzi.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Monza capitale del buon vino: al via Monza Wine Experience

Fino a domenica protagonista in città la manifestazione che ha come protagonista il vino.

Incidente mortale in Valassina, arrestato il pirata della strada

L'autore del sinistro, invece che prestare soccorso, è scappato a piedi. Mentre era diretto verso la propria casa gli uomini della caserma di Muggiò lo hanno individuato e arrestato.   

Arcore: tre giorni di festa in Villa Borromeo d’Adda

Moltissime le attività e le iniziative in programma da sabato 19 a lunedì 21 settembre, il tutto in massima sicurezza e nel rispetto delle norme vigenti.

“Ciàpa sü e porta a cà”: il primo gioco in scatola sulla Brianza. L’idea di due giovani concorezzesi

L'uscita del gioco è prevista per fine ottobre.

Villa Reale chiusa, Cgil Monza e Brianza: “Le istituzioni tutelino i lavoratori”

Il sindacato scende in campo al fianco dei dipendenti di "Cultura Domani", la società che per conto del concessionario privato gestisce parte del monumento, a casa da mesi senza stipendio.