14 Giugno 2021 Segnala una notizia
Manutenzione stradale: Monza stanzia 2 milioni e mezzo di euro per opere urgenti

Manutenzione stradale: Monza stanzia 2 milioni e mezzo di euro per opere urgenti

29 Ottobre 2019

Due milioni e mezzo di euro per ridare nuovo volto ad alcune strade a grande scorrimento. La Giunta di Monza guidata dal sindaco Dario Allevi ha approvato il progetto definitivo per la manutenzione straordinaria di alcune importanti arterie cittadine.

Uno sforzo notevole“, queste le parole utilizzate dall’Assessore ai Lavori Pubblici, Simone Villa, per descrivere quello che si prospetta essere il maggiore intervento di manutenzione stradale degli ultimi anni. «Garantiremo il minimo disagio ai residenti e agli automobilisti – ha specificato Villa – Intervenire su queste strade era urgente per garantire la sicurezza di automobilisti, motociclisti, ciclisti e pedoni. Per troppo tempo, infatti, non è stato fatto alcun intervento di manutenzione, ci si è limitati a “tappare” le buche, e, a seguito del passaggio di auto e autobus, l’asfalto ha “ceduto” in diversi punti.Questo ci chiedono i cittadini interventi di manutenzione. Lo stiamo facendo perché siamo convinti che la qualità della vita di una città si misuri anche dalle condizioni delle proprie strade».

DUE PROGETTI, 4 LOTTI – L’ingente investimento sarà impiegato per la realizzazione di due progetti, suddivisi in due lotti ciascuno. I primi riguardanti via Ferrari (da viale Foscolo a via Amati) e via Rota (da via Antonietti a via Cederna), l’autostazione Porta Castello, via Castelfidardo, via Mentana (da via Turati alla rotonda di via Foscolo/Buonarroti compresa). I secondi lotti interesseranno invece viale Cesare Battisti (da viale Regina Margherita a via Donizetti), via Col di Lana (dal civico n. 18 a via San Gottardo), via Marelli (da via Tanaro a via del Respiro e da via Anzani a via Tazzoli) e via Gorizia (compreso il rifacimento dei marciapiedi). L’investimento complessivo è di un milione e novecento mila euro e i lavori sono previsti tra la primavera e l’estate dell’anno prossimo.

Le ruspe, inoltre, entreranno in azione anche in via Boccaccio (da viale Regina Margherita a via Cantore), via Cantore (da via Boccaccio a via Annoni), parte di via Annoni e via Grazie Vecchie (tra via Cantore e via Annoni) per un costo di 600 mila euro, cifra che verrà sbloccata nelle prossime settimane grazie a una delibera di Giunta.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi