28 Febbraio 2020 Segnala una notizia
Circo a Monza, manifesti abusivi: sanzioni per quasi 25mila euro

Circo a Monza, manifesti abusivi: sanzioni per quasi 25mila euro

29 Ottobre 2019

Tolleranza zero contro le affissioni abusive. Lo scorso 27 settembre, a Monza, è approdato il circo. Oltre alla valanga di osservazioni da parte delle associazioni cittadina circa la presenza di animali esotici nello spettacolo, a infiammare la polemica sono stati i centinaia di manifesti affissi per tutto il centro storico che invitavano i monzesi allo spettacolo.

A puntare il dito sui volantini era stato il consigliere comunale Paolo Piffer che, con tanto di macchina fotografica, ha fornito la prova delle affissioni abusive agli agenti della polizia locale.

Ieri, nel corso del consiglio comunale, il capogruppo di Civicamente ha “raccolto” i frutti della sua “pacifica battaglia”. Sono infatti stati emessi 120 verbali da 206 euro ciascuno. Si parla di 24mila720 euro in totale.

Tolleranza sotto zero – ha dichiaro l’Assessore alla Sicurezza, Federico Arena –  Specifico, inoltro, che avremmo anche voluto negare l’autorizzazione al circo ma da legge nazionale ciò non è possibile. Ovviamente però ci siamo adoperati per punire tutti i comportamenti abusivi”.

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi

Riapertura delle scuole: la Lombardia decide nel weekend

Per sapere se lunedì 2 marzo sarà possibile tornare a scuola bisognerà attende il fine settimana. Le dichiarazioni del presidente Fontana e del vice Sala.

Coronavirus, le buone notizie dalla Brianza: la dipendente di Agrate ricoverata, torna a casa

Coronavirus, buone notizie dalla Brianza: è tornata a casa la donna positiva al test, che lavora ad Agrate ed è risultato negativo il presunto contagiato, ricoverato in isolamento all'ospedale di Carate.

Primo caso in Abruzzo: è un impiegato di banca di Brugherio

La famiglia è tenuta in isolamento domiciliare fiduciario e nessuno dei componenti presenta al momento sintomi.

Ministero Beni Culturali: concorso per 500 custodi. Titolo di studio: Licenza media

Le figure ricercate dal Ministero sono: operatori alla custodia, vigilanza e accoglienza da assumere a tempo pieno e indeterminato.

Coronavirus in Lombardia buone notizie: sono guarite 37 persone

Il direttore del Dipartimento della Protezione civile ha presentato i numeri della situazione sanitaria in Italia.