18 Ottobre 2019 Segnala una notizia
Festival dell'acqua di Venezia: BrianzAcque punta sui droni e sui misuratori di portata

Festival dell’acqua di Venezia: BrianzAcque punta sui droni e sui misuratori di portata

8 Ottobre 2019

“La potenzialità dei droni per monitorare gli scarichi fognari e scovare quelli inquinanti lungo le sponde del Seveso e di altri corsi d’acqua della Brianza.Il servizio di monitoraggio permanente delle portate dei 2.733 km di rete fognaria gestita con mille misuratori e la nuova visione del dato come driver strategico nel processo di decision making”. Queste sono le due best practices che BrianzAcque si accinge a portare al Festival dell’Acqua, promosso da Utilitalia in collaborazine con Veritas, alla Fondazione Querini Stampalia, giovedì 10 e venerdì 11 ottobre.

L’evento, la cui prima tappa si è svolta a maggio a Bressanone, rappresenta un momento di confronto fondamentale per le aziende associate e per tutti i soggetti che, a diverso titolo, si occupano dei servizi idrici e di pubblica utilità. L’idea della Federazione delle imprese idriche, ambientali ed energetiche è quella di seguire la linea blu dell’acqua: dalle Dolomiti la kermesse è sbarcata nella Serenissima. Commenta il Presidente di BrianzAcque, Enrico BoerciI nostri due progetti sui droni e sui misuratori di portata, del tutto innovativi su scala nazionale, rappresentano un contributo mirato e significativo alle tematiche centrali di questo Festival dove la Brianza svolge un suo preciso ruolo nel panorama della gestione sostenibile ed efficiente del patrimonio idrico”. 

Relatori delle due sessioni di  giovedì e venerdì,  il direttore del settore Progettazione e Pianificazione dell’azienda pubblica dell’idrico brianzolo, ing. Massimiliano Ferazzini e Cornelia Di Finizio, che porteranno la loro testimonianza nella mattinata di giovedì 10 nella sessione parallela “ Nuovi Scenari nella misura dei volumi e delle portate di acqua” e, nel pomeriggio di venerdì 11, “Gestione delle emergenze nel servizio idrico”.  Nel corso della manifestazione, si parlerà anche di modelli organizzativi, a 25 anni dalla legge Galli, che avviò una riforma radicale basata su un approccio di tipo industriale nella gestione del ciclo idrico integrato e di numerosi altri aspetti relativi al mondo dell’acqua, anche di sempre più stretta attualità come, ad esempio, quelli legati ai conflitti e alle migrazioni.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate il 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi

Ultime notizie Monza: un passante salva la vita a un 37enne

Tentato suicidio a Monza: in prossimità dell'ingresso del parcheggio sotterraneo di piazza Cambiaghi, un 37enne originario dell'Est, residente a Sovico.

Seregno: maxi truffa dei toner per stampanti, fatture false per oltre 35 milioni di euro

Seregno: maxi truffa dei toner per stampanti. La Guardia di Finanza ha scoperto fatture false per oltre 35 milioni di euro.

Strisce blu: a Lissone Fratelli d’Italia lancia una raccolta firme contro il pass sosta

Nel comune di Lissone polemiche per il nuovo pass sosta. Fratelli d'Italia: "siamo dalla parte dei cittadini". Da domani il modulo per aderire alla raccolta firme.

Monza e Brianza che fare questo weekend? Ecco gli eventi scelti per Voi!

Feste, eventi culturali e sportivi... ecco la nostra selezione di eventi!

Monza, è Lego mania: successo per City Booming. Per Natale allestimento a tema

Sono ben 2808 gli ingressi dal taglio del nastro. Numeri da capogiro per l'allestimento che, lo ricordiamo, sarà visibile fino al al 6 gennaio 2020.