29 Maggio 2020 Segnala una notizia
"Donne cancellate. Storie di donne cancellate e altre visibilità"

“Donne cancellate. Storie di donne cancellate e altre visibilità”

7 Ottobre 2019

Settimana scorsa all’ospedale di Vimercate, è stata inaugurata la mostra fotografica, curata da Gin Angri.

Questa mostra è caratterizzata da immagini, presenti nell’archivio, che raffigurano le donne che si trovavano nell’ex ospedale psichiatrico San Martino di Como.

La mostra è allestita  al piano terra, adiacente all’area cup strumentali. E’ promossa, nell’ambito della rassegna “Far Rumore”, dall’Associazione Mutar con la partecipazione di AVOLVI.

Le immagini, 140, organizzate in 50 pannelli, rappresentano una ampia documentazione fotografica che trae spunto da 42.000 cartelli di donne ricoverate – meglio sarebbe dire, internate – presso la struttura manicomiale di Como, tra il 1882 e il 1948. Donne con lo stigma della devianza, annichilite da elettrochock e quant’altro alla base della pratica dei manicomi prima la legge Basaglia li chiudesse.

L’esposizione è un’occasione eccezionale per riflettere, attraverso storie individuali, su come
per anni la società ha guardato alla malattia mentale. Per il mondo non esistevano, per i medici del manicomio di Como erano solo donne “cancellate”. La mostra di Gin Angri restituisce loro dignità, le fa diventare protagoniste; ridà memoria a soprusi, ingiustizie, scandalose dimenticanze.

Donne, persone “mentecatti, folli, alienate, pazze” che hanno sofferto tanto, a lungo: Eloisa che aspettava invano il suo amato Carlì, Enrica che veniva legata al letto per calmare il suo carattere irascibile, Maria morta di depressione, Liliana orfana di padre per le quali furono autorizzate iniezioni di sangue malarico, così da “buttar fuori il demone”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi

A Monza e Brianza 5.466. Ecco l’aggiornamento dei sindaci

La provincia di Monza e Brianza dall’inizio dell’emergenza conta: 5.466 (+6)

Brugherio, incendio nella pizzeria Lo Stregone: evacuate 3 famiglie

Notte di fuoco a Brugherio. Intorno alle 4.00, un incendio è divampato all'interno della pizzeria Lo Stregone. Nessun ferito, tre famiglie evacuate residenti ai piani superiori.

A Monza e Brianza 5.480. Ecco l’aggiornamento dei sindaci

Nella provincia di Monza e Brianza i positivi totali sono 5.480 (+14).

Aggiornamento Coronavirus: i dati diffusi da Regione Lombardia al 28 maggio

Nella regione Lombardia i casi positivi registrati al 28 maggio sono 88.183 dall’inizio dell’epidemia. I nuovi casi positivi sono 382 (2.5% rapporto con i tamponi giornalieri).

La risposta rosa al Covid-19, in Confimi Monza e Brianza nasce il progetto “Con-diVision”

All'iniziativa, promossa dalla Lisa Fumagalli, collaborano Paola Marras (Niklas), Simona Ronchi (Silap) e Laura Parigi (NPI Italia). Obiettivo: produrre dispositivi di protezione. Con un nuovo modello di business.