08 Agosto 2020 Segnala una notizia
Vittime del Dovere: l'Associazione di Monza "lancia" il concorso nazionale

Vittime del Dovere: l’Associazione di Monza “lancia” il concorso nazionale

4 Ottobre 2019

Mantenere viva la memoria di coloro che, servendo lo Stato, hanno messo a repentaglio, e in alcuni casi hanno sacrificato, la propria vita per l’intera comunità. Questo è l’obiettivo della prima edizione del Concorso di idee Le Vittime del Dovere: patrimonio etico della nazione”, promosso dall’Associazione Vittime del Dovere di Monza in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione.

Da oltre dieci anni attiva sul territorio nazionale, l’Associazione, presieduta da Emanuela Piantadosi, si a dopera per diffondere la cultura della legalità tra gli studenti delle scuole di ogni ordine.

Ogni anno, infatti, sono migliaia gli studenti che prendono parte agli incontri della legalità svolti d’intesa con le Forze dell’Ordine e le Forze Armate. Per l’anno 2019/2020 il target di riferimento si amplia ulteriormente con una novità assoluta.

Gli alunni delle scuole secondarie di primo e secondo grado di tutta Italia, sono infatti chiamati a pertecipare al Concorso di idee che sarà collegato ad una borsa di studio (valore complessivo 1.500 euro). 

Partecipare all’iniziativa è molto semplice: a seguito della divulgazione dell’iniziativa, a partire dal 30 settembre 2019 e fino al 28 febbraio 2020, gli studenti, con l’ausilio dei loro docenti, dovranno svolgere degli elaborati di tipo collettivo oindividuale, aventi come focus proprio le Vittime del Dovere, il loro ruolo e l’importante apporto etico alla Nazione.

I giovani partecipanti potranno sbizzarrirsi seguendo le proprie attitudini:temi, racconti, poesie, sceneggiature, disegni, fumetti, poster, manifesti, spot, canzoni e persino cortometraggi.

Nella valutazione degli elaborati sarà verificata la coerenza con la tematica proposta, l’originalità, la motivazione al progetto e l’impatto comunicativo. Per gli elaborati testuali si valuterà la correttezza ortografica, sintattica e grammaticale.

Per quelli grafici l’accuratezza, la tecnica, la completezza e la precisione nell’esecuzione. Per i multimediali la tecnica e la complessità di realizzazione.

 Dal 28 febbraio, termine ultimo per la consegna dei lavori,  una commissione composta da rappresentanti dell’Associazione Vittime del Dovere e del Ministero dell’Istruzione, selezionerà i lavori più meritevoli sottolineando in tal modo l’importanza di una riflessione e di un impegno comune e condiviso su tematiche di grande interesse per i giovani e per la comunità.

La valutazione della Giuria verrà resa pubblica in occasione della premiazione che si terrà entro il mese di maggio 2020 a Roma, in data e luogo da comunicarsi.

Gli elaborati dovranno essere consegnati entro e non oltre il 28 febbraio 2019 secondo le seguenti modalità: tramite email segreteria@vittimedeldovere.it (sono ammessi anche invii con wetransfer e servizi cloud);  inviati presso la sede legale dell’Associazione Vittime del Dovere – Casa del Volontariato, via Correggio, 20900, Monza (Monza e Brianza).

I componimenti dovranno riportare in modo chiaro l’indicazione Progetto di “Educazione alla Cittadinanza e alla Legalità in memoria delle Vittime del Dovere Concorso di idee: Le Vittime del Dovere: patrimonio etico della nazione” a.s. 2019/2020, l’indicazione dell’Istituto Scolastico, della classe e dei nominativi dei ragazzi coinvolti e, ove necessario, le rispettive liberatorie sottoscritte dai genitori.

“ Offrire la propria vita per salvare quella degli altri è il gesto più elevato che un essere umano possa compiere”dichiara il Presidente Emanuela Piantadosi “riconoscerne il prezzo e il valore permetterà un domani di avere, a nostro avviso, nuove generazioni animate da sentimenti di generosità, altruismo, solidarietà ed empatia”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi

Monza, la storia di Francesco Cingi, barista dell’Auchan in cammino sulla via Francigena

Ceetrus, la società che gestisce la galleria commerciale, ha ricomprato gli scarponi rubati al monzese. Il Direttore Corrado Stivanin: "Vogliamo sostenerlo in questo suo percorso diventando una sorta di assicurazione contro eventuali disagi o momenti di difficoltà che potrà trovare lungo il cammino".

Anziana morta, svolta nelle indagini. Il marito confessa: “L’ho strangolata”

Le motivazione del gesto sono ancora da approfondire ma non si esclude l’impeto di ira in un contesto familiare drammatico delineato da tanta sofferenza.

Monopattini a Monza, sventato il primo tentativo di furto. La ditta sporge denuncia

Tentativo di furto sventato dall'Arma dei Carabinieri di Monza a danno della nuova flotta di monopattini della Dott, primo operatore a offrire l’innovativo servizio di sharing nella città di Teodolinda.

Lombardia, nessun decesso. In Brianza 7 nuovi contagi

Nessun decesso, due persone uscite dalla terapia intensiva, nessun contagio a Cremona e 152 guariti e dimessi in più. Questi i principali dati di venerdì 7 agosto.

Bagno al lago? Ecco quali sono le acque balneabili

Risultano balneabili tutte le località lecchesi con l’unica eccezione per la località Malpensata a Lecco, temporaneamente non accessibile per motivi di sicurezza.