29 Marzo 2020 Segnala una notizia
Villasanta, a Villa Camperio il Festival delle Geografie

Villasanta, a Villa Camperio il Festival delle Geografie

11 Settembre 2019

Un viaggio in Oriente e un percorso alla scoperta degli esploratori senza lasciare il centro di Villasanta. E’ quello che si propone di offrire al pubblico la prima edizione del festival delle Geografie che si terrà a Villasanta da venerdì 20 a domenica 22 settembre in Villa Camperio. Sarà un vero e proprio viaggio culturale dal titolo “Il libro del mondo: gli esploratori dell’oggi” tra presentazioni di libri, incontri, dibattiti, concerti, aperitivi, conferenze e proiezioni di documentari.

“Con questo evento – hanno spiegato gli organizzatori in una nota-  Villasanta si candida a diventare, anche per il futuro, luogo privilegiato di incontro e dialogo di geopolitica, viaggi, cambiamento climatico e di tutto ciò che a che fare con la definizione di Geografia, vista non come disciplina statica a sé stante bensì come ridefinizione dinamica del rapporto tra l’agire umano e l’ambiente”.

Il festival è a cura del Comune di Villasanta e della Casa dei Popoli.

“Con questa iniziativa intendiamo raccogliere l’eredità storica lasciata a Villasanta dalla famiglia Camperio – ha spiegato il presidente della Casa dei Popoli, Mario Origo- che nei tempi aveva scelto proprio il nostro piccolo Comune per eleggervi la propria residenza di campagna e che, fra Ottocento e Novecento, per due generazioni è stata animata dalla passione per i viaggi e le esplorazioni – e da lì ripartire per comprendere il presente, le trasformazioni in atto e l’urgenza delle questioni aperte, che ci interrogano sul nostro stare nel mondo oggi e nel futuro”.

E proprio nel Fondo Camperio si possono trovare testimonianze concrete della passione della storica famiglia per i viaggi.

Ad ogni edizione del Festival – ha sottolineato l’assessore alla Cultura, Adele Fagnani – vorremmo valorizzare una parte diversa del Fondo Camperio per renderlo noto, come merita, a un pubblico via via più vasto. Partiremo quest’anno con il Giappone e l’Oriente con una visita al fondo che avrà questa particolare sottolineatura e che per l’occasione sarà arricchita da un aperitivo e un significativo intervento musicale della soprano Kalim Kim accompagnata al pianoforte dal maestro Luca Pricone”.

il programma della manifestazione

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Paola Brambillasca
Da sempre con una matita in mano. All’inizio disegno, alla fine scrivo. Per diletto e per lavoro. Sono fortunata, riesco a fare ciò che amo.


Articoli più letti di oggi

Coronavirus, a Monza e Brianza 2.086 positivi. +138 rispetto a ieri

Nella provincia di Monza e Brianza sale ancora il numero dei contagi: sono 2.086 i pazienti positivi al Covid-19 (+138 rispetto a ieri). Una crescita lenta ma costante.

Coronavirus, ANACI: “Attenzione ai condomini, le parti comuni sono a rischio”

I condomini, in piena emergenza Coronavirus, sono un luogo di potenziale contagio. L'allarme di ANACI e il vademecum che ogni palazzo dovrebbe rispettare.

Coronavirus, i contagi nella provincia di Monza e Brianza. Dati in crescita

Cresce il numero dei pazienti positivi al Coronavirus in Brianza. Nell’intera provincia ieri si contavano 1.750 casi.

Coronavirus, donate 600 mascherine da snorkeling jn poche ore: stop alle donazioni

La provincia :"Ringraziamo di cuore  tutti i cittadini per avere risposto con generosità e tempestività all'appello lanciato."

Coronavirus, in Brianza 2.265 positivi. A Monza si superano i 400 casi

Il San Gerardo di Monza ha gli stessi pazienti delle aree calde perchè grazie ai trasferimenti si riesce a far reggere ancora anche i presidi più esposti.