21 Settembre 2019 Segnala una notizia
Vice presidente Sala in Polonia: "la collaborazione tra regioni favorisce i territori”

Vice presidente Sala in Polonia: “la collaborazione tra regioni favorisce i territori”

9 Settembre 2019

Primo giorno di lavori per il vicepresidente di Regione Lombardia Fabrizio Sala in missione istituzionale in Polonia che questa mattina ha partecipato all’evento dedicato alla sottoscrizione della Dichiarazione di Varsavia per la creazione della European Clusters Alliance.

“La collaborazione fra le Regioni d’Europa – ha detto il vicepresidente Fabrizio Sala intervenendo al Regional and Economic Diplomacy Summit 2019 – è di fondamentale importanza per la crescita dei singoli territori e per lo sviluppo delle imprese che possono aprire i loro mercati nei paesi europei più strategici per i loro settori”.

Al momento di approfondimento sono intervenuti il Ministro dell’Impresa e della Tecnologia, Jadwiga Emilewicz e il Vice Segretario Generale dell’OECD-Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, Ludger Schuknecht.

LOMBARDIA PUNTO DI RIFERIMENTO – “La Lombardia spende il 114 per cento dei fondi europei e vogliamo continuare a essere un punto di riferimento per le Regioni europee grazie alla nostra solida
economia e alla capacità delle nostre imprese di restare competitive sui mercati nonostante le difficoltà economiche esistenti” ha aggiunto Fabrizio Sala che si è poi soffermato sulla necessità di fare sistema tra Regioni e macro Regioni.

La Lombardia – ha proseguito Fabrizio Sala – ha 10 milioni di abitanti e 820 mila imprese e investiamo il 3% del Pil in Ricerca e innovazione. Vogliamo che il nostro esempio come modello di crescita e sviluppo venga esteso all’intero sistema perché spesso le Regioni riescono a superare in competitività interi paesi”.

ALTA SPECIALIZZAZIONE NEI SETTORI AD ELEVATA TECNOLOGIA – “Siamo una delle aree più specializzate in Europa per i prodotti tecnologicamente avanzati. Ci sono 68 mila addetti che lavorano
nel settore manifatturiero ad alta tecnologia, rendendo la Lombardia la quinta Regione d’Europa a questo riguardo” ha concluso il vicepresidente di Regione Lombardia.

Insieme al vicepresidente Fabrizio Sala, hanno preso parte al summit Arnoldas Abramavicius, vice presidente del Bureau del Comitato delle Regioni, Alberto Núñez Feijóo, presidente del Governo regionale della Galizia, Roberto Ciambetti, presidente del Consiglio regionale del Veneto, Wladyslaw Ortyl, presidente della Regione della Precarpazia, Salvatore Castiglione, vice Presidente della Regione Hauts-de-France con delega alle
relazioni internazionali e alla solidarietà con i territori, Tornike Rijvadze, Capo del governo della Repubblica Autonoma Agiara-Georgia.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Si ferma per prestare soccorso e viene minacciato con un coltello

Brutta esperienza per un uomo di passaggio ad Arcore, nella notte tra giovedì 19 e venerdì 20 settembre

Consumo di suolo, la Brianza in pole. Lissone tra i peggiori d’Italia

Il consumo di suolo in Italia nel 2018 non si è arrestato, anzi. E la provincia di Monza e Brianza rimane la pecora nera nel nostro paese. Ecco i nuovi dati del rapporto Ispra 2019.

Agrate Brianza, camion si ribalta in A4: traffico in tilt

L'incidente intorno alle 7 di venerdì 20 settembre: il camion ha occupato di traverso due corsie, causando code e rallentamenti

Il Calcio Monza schiacciasassi, ma tra buche e code alla biglietteria

La squadra è una potenza, ma per i tifosi non è così facile accedere allo stadio: tre i maggiori problemi che abbiamo individuato che presto dovranno essere risolti.

Sbandieratori, bancarelle e animazione: torna la Notte Medievale a Vimercate

Appuntamento sabato 21 settembre a partire dalla ore 16.00 fino a tarda notte per un vero e proprio tuffo nel passato.