21 Settembre 2019 Segnala una notizia
Attesi 500mila visitatori per il Milano Monza Open-Air Motor Show del 2020

Attesi 500mila visitatori per il Milano Monza Open-Air Motor Show del 2020

3 Settembre 2019

La 6ª edizione di Parco Valentino si svolgerà dal 18 al 21 giugno 2020 e si chiamerà Milano Monza Open-Air Motor Show. Organizzato in collaborazione con ACI, il progetto si candida a diventare punto di riferimento nel calendario internazionale automobilistico per il quale sono attesi 500.000 visitatori.

Da Torino a Milano, come avevamo già annunciato in un nostro articolo. Un nuovo concetto di motor show, si legge nella nota stampa diffusa dagli organizzatori, che lancia la sfida ai grandi saloni tradizionali e che sorprende con i circuiti dinamici offerti alle case automobilistiche, passerelle nelle quali presentare anteprime e novità tra pubblico, giornalisti e addetti ai lavori. Le presentazioni delle anteprime saranno inserite in un calendario che offrirà a visitatori e brand passerelle glamour tra le strade di Milano e lungo i viali dell’Autodromo, oltre a quella emozionante sulla pista del circuito di Formula 1. Tra i momenti più attesi le sfilate di monoposto di Formula 1 di tutte le epoche, regine delle passerelle per le strade di Milano e lungo i viali del Parco di Monza, oltre che nella vecchia parabolica e nel circuito del Gran Premio d’Italia. Ampio spazio dedicato all’approfondimento delle nuove motorizzazioni, con test drive di elettriche e ibride plug-in per le strade di Milano.

Il progetto di Milano Monza Open-Air Motor Show sarà presentato alla stampa e agli addetti ai lavori giovedì 19 settembre a Milano presso l’Auditorium HQ Pirelli, in una conferenza stampa alla quale prenderanno parte i maggiori partner della manifestazione: Angelo Sticchi Damiani, presidente ACI, Attilio Fontana, Presidente della Regione Lombardia, Giuseppe Sala, Sindaco di Milano, Dario Allevi, Sindaco di Monza, Andrea Levy, Presidente del Comitato organizzatore di Milano Monza Open-Air Motor Show, e Marco Tronchetti Provera, Executive Vice President e CEO Pirelli Group che, in qualità di padrone di casa, aprirà con i suoi saluti la presentazione.

Una manifestazione che fa del dinamismo e delle passerelle di modelli il suo punto di forza, la cifra del suo format. Saranno in movimento anche le due inaugurazioni del Milano Monza Open-Air Motor Show.

La prima, a Milano, alle 20 di mercoledì 17 giugno: torna la President Parade con i rappresentanti delle case automobilistiche alla guida dell’auto più rappresentativa del proprio marchio, una suggestiva preview delle auto esposte negli stand. I presidenti delle case vivranno l’emozione di sfilare tra le vie del centro città: un tappeto rosso segnerà il percorso tra via Dante e via Monte Napoleone, arrivando a lambire il Duomo, in una sfilata in cui i modelli saranno le creazioni guidate dai loro manager.

Giovedì 18 giugno a Monza, sulla pista del Gran Premio di Formula 1, saranno sempre i presidenti a dare il via, trasformandosi in piloti a bordo delle loro auto schierate in griglia, tra le tribune gremite del tempio della velocità di ACI.

C’è entusiasmo e grandi aspettative nelle parole di Andrea Levy, Presidente della manifestazione: “Questa per noi è l’edizione 5+1, un cambiamento importante per un progetto nel quale portiamo l’esperienza maturata con Parco Valentino unita alla passione per tutto quello che è il mondo automobilistico. Puntiamo a offrire alle case automobilistiche un evento in Italia che sia di esempio in tutta Europa, che possa attirare pubblico e presentazioni di anteprime. Con la collaborazione di ACI riusciremo a farlo nell’Autodromo di Monza, creando calendari di attività in pista e allestendo un villaggio espositivo in cui protagoniste saranno le case automobilistiche. Con il Focus auto elettriche e ibride plug-in candidiamo Milano a “città modello” per quello che concerne le nuove motorizzazioni rivolte alla sostenibilità ambientale”.

Gli fa eco Angelo Sticchi Damiani, Presidente ACI: “L’auto sta vivendo una vera e propria rivoluzione. Rivoluzione totale. Rivoluzione del suo ruolo nel sistema-mobilità: rivoluzione nell’alimentazione, avviata, ormai, sulla strada dell’elettrificazione; rivoluzione in materia di sicurezza, con tecnologie che stanno elevando gli standard a livelli, fino a ieri, inimmaginabili; rivoluzione nel rapporto con l’uomo, il quale rimarrà alla guida, anche se non sarà più al volante. E’ evidente che questa rivoluzione totale impone anche di rivoluzionare il modo di presentare la nuova protagonista della mobilità. Una formula nuova, la più dinamica in uno spazio nuovo: il più dinamico, vivo, veloce ed emozionante tra gli spazi dedicati all’auto: il “Tempio della velocità” quel “Monza Eni Circuit” che tutto il mondo ci invidia: il circuito più veloce, più spettacolare e più amato da tifosi e appassionati di tutto il mondo. Il Milano Monza Open-Air Motor Show sarà tutto questo. E l’ACI è orgoglioso di esserne parte”.

A Monza le novità dei brand insieme a heritage, moto, velivoli e imbarcazioni

Milano Monza Open-Air Motor Show sarà una festa che coinvolgerà tutta la Regione Lombardia, con il cuore pulsante nell’Autodromo di Monza, il circuito internazionale situato all’interno del Parco di Monza, all’interno del quale le case automobilistiche potranno esporre le proprie novità in stand modulari, uguali tra di loro nel layout, differenziabili nelle dimensioni e personalizzabili negli allestimenti interni. I brand avranno inoltre la possibilità di far testare i propri modelli attraverso test drive sviluppabili in diversi percorsi: cittadino, tra i viali del Parco di Monza, country, sull’antica parabolica e sul circuito di Formula 1. Dal 18 al 21 giugno 2020 il tempio della velocità si trasformerà in un luna park per appassionati di motori che, con un biglietto d’ingresso di euro 20 acquistabile nei prossimi giorni sulla piattaforma Ticket-One, potranno visitare gli stand e scoprire i nuovi modelli delle case automobilistiche, di tutte le motorizzazioni e di ogni segmento di mercato.

Il villaggio espositivo dei brand sarà arricchito dall’area off-road, in cui i visitatori potranno provare fuoristrada e 4×4 in circuiti creati appositamente, e dall’area espositiva Parabolica, palcoscenico di una prestigiosa mostra di auto storiche organizzata in collaborazione con Lopresto Collection, oltre a una sezione dedicata a motociclette, velivoli e imbarcazioni. Auto classiche di pregio, edizioni limitate, modelli unici provenienti da tutto il mondo saranno le star indiscusse dell’area, in una delle esposizioni di heritage automobilistico più importanti in Italia.

E le imbarcazioni saranno grandi protagoniste di una sfilata unexpected nel circuito di Formula insieme a potenti suv di alta gamma percorreranno la pista, sfilando tra le curve e nel celebre rettilineo che mai nessuna barca ha percorso. La Yacht parade si annuncia così tra le passerelle in pista più suggestive del ricco calendario eventi.

Red Carpet Parade e Supercar Paddock

Grande spettacolo sarà offerto dalle supercar di collezionisti e club che animeranno l’Autodromo dal 18 al 21 giugno 2020: supercar come Ferrari, Lamborghini, Porsche, Bugatti, Pagani, McLaren, Maserati, Aston Martin avranno a loro disposizione un parcheggio accanto ai box della pista di Formula 1, e saranno inoltre protagoniste delle Red Carpet Parade, sfilate tra i viali dell’Autodromo che porteranno uno spettacolo dinamico sempre nuovo tra il pubblico di Milano-Monza Open Air Motor Show. Alle Red Carpet Parade parteciperanno anche le novità delle case automobilistiche e le auto dei club italiani e internazionali che daranno vita agli eventi dinamici della manifestazione.

Milano, città-modello della motorizzazione green

Le nuove tecnologie e motorizzazioni troveranno il loro approfondimento a Milano, il Focus Auto elettriche, ovvero la presentazione di tutti i modelli di attuale produzione di vetture elettriche e ibride plug-in a ingresso gratuito per il pubblico che potrà provare su strada tutti modelli esposti, city car del presente e del futuro. Un approfondimento a tutto tondo che vedrà anche un calendario di convegni e meeting su tutto quello che concerne le alimentazioni presenti e in arrivo, sulla micromobilità, sulle nuove tecnologie impiegate anche nella ricerca e sviluppo del motorsport.

I visitatori avranno la possibilità di conoscere i differenti aspetti del mondo elettrico e ibrido plug-in, cominciando dalle informazioni base fino a giungere agli aspetti più quotidiani e di gestione del possesso e utilizzo di un’auto di quella tipologia.

Collezionisti, club e prototipi saranno ospitati a City Life con un calendario fitto di esposizioni gratuite per il pubblico che potrà ammirare icone del design che hanno fatto la storia dell’industria automobilistica e anche progetti avveniristici creati dall’immaginazione e dalla matita dei più grandi car designer internazionali.

Tutte le informazioni su www.milanomonza.com

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Si ferma per prestare soccorso e viene minacciato con un coltello

Brutta esperienza per un uomo di passaggio ad Arcore, nella notte tra giovedì 19 e venerdì 20 settembre

Consumo di suolo, la Brianza in pole. Lissone tra i peggiori d’Italia

Il consumo di suolo in Italia nel 2018 non si è arrestato, anzi. E la provincia di Monza e Brianza rimane la pecora nera nel nostro paese. Ecco i nuovi dati del rapporto Ispra 2019.

Agrate Brianza, camion si ribalta in A4: traffico in tilt

L'incidente intorno alle 7 di venerdì 20 settembre: il camion ha occupato di traverso due corsie, causando code e rallentamenti

Il Calcio Monza schiacciasassi, ma tra buche e code alla biglietteria

La squadra è una potenza, ma per i tifosi non è così facile accedere allo stadio: tre i maggiori problemi che abbiamo individuato che presto dovranno essere risolti.

Sbandieratori, bancarelle e animazione: torna la Notte Medievale a Vimercate

Appuntamento sabato 21 settembre a partire dalla ore 16.00 fino a tarda notte per un vero e proprio tuffo nel passato.