03 Giugno 2020 Segnala una notizia
Provincia di Monza, giovedì 3 ottobre saranno assegnati i premi Beato Talamoni

Provincia di Monza, giovedì 3 ottobre saranno assegnati i premi Beato Talamoni

30 Settembre 2019

Tutto pronto per la cerimonia di consegna del premioBeato Talamoni”, la massima benemerenza provinciale istituita in occasione dell’anniversario del Santo Patrono della Brianza, Luigi Talamoni. I preparativi fervono già da qualche ora e l’evento si svolgerà giovedì 3 ottobre dalle ore 17.30 a Monza, presso la sede della Provincia, in via Grigna 13.

Il premio, istituito nel 2011, viene conferito annualmente dall’amministrazione provinciale a cinque eccellenze del territorio che si sono distinte nel mondo dell’impresa, della cultura, dell’arte, del sociale, dello sport o in altri settori.

“Abbiamo ricevuto tante candidature che ci raccontano una Brianza bella, dedita al fare ma anche al bene – ha spiegato Luca Santambrogio, presidente della Provincia di Monza -. Abbiamo deciso così di dare due riconoscimenti in più che ci confermano di vivere in una terra operosa e solidale. Novità di quest’anno è il coinvolgimento di alcune scuole superiori nell’organizzazione della cerimonia: un primo passo per avvicinare i giovani a questo Premio che riconoscere il valore delle persone eccezionali che ci circondano” .

I premiati di quest’anno sono Raffaele Morandini, campione in differenti discipline sportive, Domenico Flavio Ronzoni, che vanta una attività trentennale nel campo della ricerca storica e dell’attività editoriale con una attenzione particolare alla Brianza, la Polisportiva Sole Asd Onlus, punto di riferimento nel territorio della Federazione Regionale Special Olympics, l’associazione culturale musicale Ettore Pozzoli, realtà presente dal 2007 per promuovere una cultura musicale attraverso la valorizzazione di giovani talenti della Brianza e della Lombardia, e l’imprenditore Valentino Giambelli, ex presidente del Calcio Monza.

Due particolari menzione d’onore saranno conferite, su proposta del Presidente della Provincia di Monza e della Brianza, a Claudia Limonta Rovagnati, Presidente della Rovagnati e Don Naborre Nava, compianto sacerdote di Veduggio con Colzano.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi

Insospettabile mobiliere di giorno, violentatore di notte: 39enne in manette

E' finito in carcere un uomo di 39 anni, che di giorno era un'insospettabile mobiliere, mentre di notte si trasformava in uno stupratore. Cinque gli episodi contestati in giro per la Brianza.

San Gerardo, ambulatorio post Covid-19: “300 pazienti nei prossimi 3 mesi”

Apre al San Gerardo un ambulatorio innovativo, dedicato allo studio e alla gestione post Covid-19 dei pazienti. Il coordinatore, prof. Paolo Bonfanti: "Visiteremo 300 pazienti in 3 mesi".

Ondata di maltempo in Brianza, pioggia e grandine. Temperature in calo

Un'ondata di maltempo si sta scatenando in queste ore in Brianza. Pioggia, grandine, raffiche di vento e un brusco calo delle temperature caratterizzano il meteo brianzolo. 

Aggiornamento Coronavirus: i dati diffusi da Regione Lombardia al 1° giugno

Nella regione Lombardia i casi positivi registrati al 1° giugno sono 89.018 dall’inizio dell’epidemia. I nuovi casi positivi sono 50 (1,4% rapporto con i tamponi giornalieri).

Monza celebra la festa della Repubblica, ma la piazza è divisa in tre

Una storica ricorrenza che quest'anno divide il Paese. A Monza la festa della Repubblica divide in 3 la città per via della protesta di Lega e Fratelli d'Italia.