26 Ottobre 2020 Segnala una notizia
Presentato il "Milano Monza Open-Air Motor Show": l'Autodromo al centro del mondo

Presentato il “Milano Monza Open-Air Motor Show”: l’Autodromo al centro del mondo

19 Settembre 2019

Dopo il Gran Premio di Formula 1 si riaccendono i riflettori su Monza e il mondo dei motori. Il capoluogo brianzolo, infatti, il prossimo anno ospiterà il “Milano Monza Open-Air Motor Show”, il Salone dell’Auto, in programma dal 18 al 21 giugno 2020, che da Torino si trasferirà in Lombardia.

Sono molto orgoglioso. Sarà un evento che richiamerà centinaia di migliaia di visitatori. Regione Lombardia, anche in questo caso, conferma di essere per la crescita felice e non per la decrescita felice. Ai ‘no’, noi contrapponiamo i ‘si'” queste le parole espresse dal presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana intervenendo questa mattina, alla presentazione del grande evento motoristico.

La nostra regione – ha evidenziato il presidente – conferma di essere fortemente attrattiva e il primo ‘Milano Monza Open-Air Motor Show’ costituirà senza dubbio un ulteriore test per i Giochi olimpici invernali del 2026“.

Ad aprire la conferenza stampa Marco Tronchetti Provera, Vice Presidente e CEO Pirelli: “Siamo orgogliosi d’essere tra i protagonisti del Milano Monza Open-Air Motor Show che, grazie alla formula ‘open-air”, sarà una vera e propria festa per Milano e Monza”.

Il Presidente Angelo Sticchi Damiani ha inoltre sottolineato l’impegno di Aci affinché Monza ed il suo Autodromo, storico e amato, abbiano la visibilità che meritano sia In Italia che nel mondo.
Il Presidente Geronimo La Russa ha sottolineato il ruolo di raccordo che l’Automobile Club di Milano svolge, da oltre un secolo, tra i due territori di Milano e Monza. Le città in questione vantano una grande tradizione motoristica e La Russa si dice pronto a vincere, insieme a tutte le istituzioni presenti oggi, la sfida di realizzare un nuovo modello di salone dell’auto che possa divenire un punto di riferimento per tutti gli appassionati.

Il Milano Monza Open-Air Motor Show, organizzato in collaborazione con ACI, si candida a diventare punto di riferimento nel calendario internazionale automobilistico per il quale sono attesi 500.000 visitatori. Un nuovo concetto di motor show, si legge nella nota stampa diffusa dagli organizzatori, che lancia la sfida ai grandi saloni tradizionali e che sorprende con i circuiti dinamici offerti alle case automobilistiche, passerelle nelle quali presentare anteprime e novità tra pubblico, giornalisti e addetti ai lavori.

La prima, a Milano, alle 20 di mercoledì 17 giugno: torna la President Parade con i rappresentanti delle case automobilistiche alla guida dell’auto più rappresentativa del proprio marchio, una suggestiva preview delle auto esposte negli stand. I presidenti delle case vivranno l’emozione di sfilare tra le vie del centro città: un tappeto rosso segnerà il percorso tra via Dante e via Monte Napoleone, arrivando a lambire il Duomo, in una sfilata in cui i modelli saranno le creazioni guidate dai loro manager.

Giovedì 18 giugno a Monza, sulla pista del Gran Premio di Formula 1, saranno sempre i presidenti a dare il via, trasformandosi in piloti a bordo delle loro auto schierate in griglia, tra le tribune gremite del tempio della velocità di ACI.

Milano Monza Open-Air Motor Show sarà una festa che coinvolgerà tutta la Regione Lombardia, con il cuore pulsante nell’Autodromo di Monza, il circuito internazionale situato all’interno del Parco di Monza, all’interno del quale le case automobilistiche potranno esporre le proprie novità in stand modulari, uguali tra di loro nel layout, differenziabili nelle dimensioni e personalizzabili negli allestimenti interni. I brand avranno inoltre la possibilità di far testare i propri modelli attraverso test drive sviluppabili in diversi percorsi: cittadino, tra i viali del Parco di Monza, country, sull’antica parabolica e sul circuito di Formula 1. Dal 18 al 21 giugno 2020 il tempio della velocità si trasformerà in un luna park per appassionati di motori che, con un biglietto d’ingresso di euro 20 acquistabile nei prossimi giorni sulla piattaforma Ticket-One, potranno visitare gli stand e scoprire i nuovi modelli delle case automobilistiche, di tutte le motorizzazioni e di ogni segmento di mercato.

Il villaggio espositivo dei brand sarà arricchito dall’area off-road, in cui i visitatori potranno provare fuoristrada e 4×4 in circuiti creati appositamente, e dall’area espositiva Parabolica, palcoscenico di una prestigiosa mostra di auto storiche organizzata in collaborazione con Lopresto Collection, oltre a una sezione dedicata a motociclette, velivoli e imbarcazioni. Autoclassiche di pregio, edizioni limitate, modelli unici provenienti da tutto il mondo saranno le star indiscusse dell’area, in una delle esposizioni di heritage automobilistico più importanti in Italia.

La città di Monza è pronta a mettere a disposizione la propria passione e la propria energia per accogliere migliaia di visitatori che verranno per partecipare a tutti gli eventi in programma, confermandosi così la capitale dei motori” ha dichiarato Dario Allevi, sindaco del Comune di Monza.

Andrea Levy, Presidente del Milano Monza Open – Air Motor Show’: “Il mondo è in evoluzione e permettere ancora al pubblico di vedere in un unico contesto tutte le case è importante per tutto il settore. Ci saranno raduni automobilistici che coinvolgeranno tutta la Lombardia e sarà un momento memorabile per gli appassionati e non“.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi

Grandi novità per uno dei centri commerciali più famosi di Monza

Il noto Centro Commerciale Auchan Monza cambia aspetto e si rinnova.

“Indossare la mascherina o il respiratore?”: al via la campagna choc di Regione Lombardia

"The Covid dilemma", questo il nome della nuova campagna choc di Regione Lombardia, un'azione diretta basata su una serie di domande che lasciano poco spazio all'immaginazione. 

San Gerardo verso la trasformazione in Irccs: cosa cambia per i cittadini?

Scaccabarozzi, Cisl: "Le difficoltà della sanità brianzola non possono certo essere correlate alla prossima costituzione dell'Irccs, ma hanno radici ben più profonde".

Mercato immobiliare e lockdown: in aumento la domanda per case con terrazzi o giardini

Il lockdown ha acceso nuovi scenari nel mercato immobiliare. Si cercano più case con spazi verdi o terrazzi e, chi abita in città, vorrebbe spostarsi in periferia.

Carate Brianza, focolaio in ospedale. 14 operatori sanitari positivi al Covid

Sono 14 gli operatori sanitari dell’ospedale di Carate trovati positivi al Covid 19. Soltanto 2 di loro sarebbero sintomatici.