Quantcast
Monza, torna il Festival del Parco con oltre 60 eventi dedicati a natura e cultura - MBNews
Ambiente

Monza, torna il Festival del Parco con oltre 60 eventi dedicati a natura e cultura

Torna il "Festival del parco", l'appuntamento più green del mese di settembre. 60 eventi e una rete di oltre 50 soggetti coinvolti tra istituzioni, associazioni e comuni.

presentazione festival parco di monza allevi mb

Oltre 60 eventi in un weekend, 9 location all’interno del parco, decine di associazioni e sponsor coinvolti: a Monza torna il festival più ‘green’ della città e per la terza edizione fa le cose in grande.

Sabato 20 e domenica 21 settembre saranno i giorni del “Festival del Parco di Monza 2019”, manifestazione promossa e organizzata dall’associazione Novaluna in collaborazione con Reggia di Monza, insieme a più di 50 tra istituzioni, fondazioni, enti pubblici e privati, associazioni nazionali e del territorio brianzolo.

Il programma – presentato venerdì 13 settembre durante la conferenza stampa all’Orangerie del parco –  è diviso in 4 aree tematiche: scoprire il parco, scrittori e narrazione, musica e arte, spazio bambini e ragazzi.

«Le stime della prefettura ci dicono che ogni anno abbiamo oltre 5 milioni di visitatori – racconta Piero Addis, direttore del consorzio Reggia di Monza – e se questo è vero vuol dire che siamo il secondo sito più visitato d’Italia dopo il Colosseo. Il festival è l’occasione per far conoscere il parco come bene artistico, naturalistico, culturale. E questa terza edizione ha fatto importanti passi avanti: più eventi, più sostenibilità, nuove buone pratiche da condividere».

La rete

«Il vero protagonista è il parco, si tratta di un festival molto speciale perché luogo e soggetto in questo caso coincidono – spiega Sergio Conti, coordinatore della manifestazione. – Abbiamo deciso di dare valore agli splendidi spazi del polmone verde aumentando i luoghi in cui si terranno gli eventi, differenziandone la proposta. È un lavoro lungo, non semplice: da otto mesi lavoriamo a questa programmazione con le energie, il supporto e l’entusiasmo di sponsor, partner e volontari. Alcuni sono qui anche oggi e a loro va il nostro grazie più sincero. Le associazioni coinvolte quest’anno sono 39, è una cosa che ci riempie di orgoglio considerando che nella prima edizione eravamo in nove. Noi siamo soddisfatti e già pronti a parlare di progetti futuri».

Eccellenza monzese

«Se andiamo avanti così l’anno prossimo lo facciamo durare una settimana il festival – ha dichiarato con entusiasmo il Sindaco di Monza e Presidente del Consorzio Reggia di Monza, Dario Allevi. – I numeri che Monza sta portando a casa in questo periodo sono straordinari. L’edizione da record del GP d’Italia ci ha ricordato che dobbiamo proteggere e valorizzare ciò che è bello nel nostro territorio e il parco non è solo bello: è un’eccellenza, un unicum».

«Quest’anno gli spazi verdi di Monza saranno anche il luogo della sperimentazione – ha proseguito il Sindaco. Siamo attenti ai temi ecologici, anche quando parliamo di mobilità. Per questo introdurremo dentro il parco i monopattini elettrici, che come ben sappiamo, in città non posso circolare a causa di problemi legati al tema della sicurezza stradale. Facciamo questo esperimento, vediamo come va».

E Allevi rilancia anche sulla questione della differenziata in città: «Si sta per chiudere la gara per la gestione dei rifiuti a Monza. Il nostro obiettivo come giunta sarà portare la percentuale di raccolta differenziata dall’attuale 60% all’80%. La nostra provincia si è dimostrata virtuosa su questo tema, ma possiamo migliorare».

Il programma

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito festivaldelparcodimonza.it. Le due giornate di eventi offriranno la possibilità di visitare non solo i luoghi del parco, ma anche gli spazi della Villa Reale e di Villa Mirabello, dove saranno in programma visite guidate da esperti, nell’ambito del programma Ville Aperte in Brianza, promosso dalla provincia di Monza e Brianza.

Per questa terza edizione del “Festival del Parco” in prima linea anche i comuni: oltre a Monza hanno aderito al progetto le città limitrofe che si affacciano sul parco, Biassono, Vedano al Lambro e Villasanta.

Tra gli eventi da non perdere si segnala il concerto “Allegro con gioia” con il trombettista Roy Paci, domenica 22 settembre alle ore 17.00 in Villa Mirabello.

> Scarica il programma completo – clicca qui