23 Settembre 2020 Segnala una notizia
Arcore in festa: sabato evento clou con il concerto in onore di Fabrizio de Andrè

Arcore in festa: sabato evento clou con il concerto in onore di Fabrizio de Andrè

9 Settembre 2019

Un evento straordinario, unico a livello nazionale, un viaggio tra musica e arte per rendere omaggio ad uno dei cantautori italiani più famosi: Fabrizio De Andrè.

Tutto questo è FABERARCORE, la manifestazione dedicata al noto cantautore genovese che nel mese di settembre, il 14, 15 e 16, avrà luogo ad Arcore nella Villa Borromeo d’Adda, cornice d’eccezione dell’evento organizzato dalla Pro Loco in collaborazione con il comune di Arcore, da Albero Rivetta, Walter Pistarini. Quest’ultimo molto conosciuto a livello internazionale per la passione per De Andrè e webmaster del sito www.viadelcampo.com

Sono onorata di poter ospitare una chicca di questo tipo in occasione della 92 edizione della nostra Fiera cittadina – commenta Paola Palma, assessore alla Cultura del comune di Arcore – Ricorderemo, in concomitanza con i 20 anni della Pro Loco, il grande De Andrè con un evento a 360° che spazierà attraverso la musica, l’arte e le testimonianze e che permetterà alla città, e non solo, di rivivere il noto cantautore genovese. I miei più sinceri ringraziamenti a chi ha proposto questo progetto e ne sta portando avanti la realizzazione”.

L’evento clou dei tre giorni, sarà rappresentato dal concerto serale di sabato 14 settembre. A partire dalle ore 21.00 il prato antistante la Villa ospiterà i musicisti dell’orchestra “Mille anni ancora” che hanno accompagnato De Andrè nelle sue tournee e nei suoi concerti negli ultimi 10 anni. Giorgio Cordini, Mario Arcari, Ellade Bandini ed altri 6 grandi musicisti, regaleranno, in quasi 3 ore di concerto, un omaggio al più grande poeta della musica italiana.

“Il concerto, per il quale ricordiamo non sono previste sedie, sarà preceduto nel pomeriggio alle ore 16.30 dall’inaugurazione ufficiale della manifestazione – dichiara Alberto Rivetta, organizzatore di FABERARCORE – Circa 80 persone, tra invitati e ospiti, saranno ricevuti nel Giardino d’Inverno della Villa e a seguire si terrà un rinfresco”.

Ma non finisce qui la manifestazione sarà arricchita non da una ma ben tre mostre allestite contemporaneamente nelle sale della Villa Borromeo dedicate alle canzoni ed al mondo di Fabrizio De Andrè.

La prima, a cura di Alberto Rivetta e Walter Pistarini, che comprenderà un’esposizione di pannelli di grande formato su De Andrè che ripercorrono tutta la sua discografia dal 1958 al 1998 completa di illustrazioni, didascalie, visualizzazioni cronologiche e appunti, ed una raccolta di materiale inerente la sua produzione musicale comprendente rarità e oggetti ormai introvabili. “Con orgoglio possiamo anticipare che avremo in esposizione tantissimi pezzi unici tra cui una corda della chitarra di De Andrè – afferma Walter Pistarini -”.

La seconda sarà una mostra fotografica a cura di Rolando Giambelli, fotografo bresciano che ritrae il cantautore genovese durante le prove della band di Fabrizio De Andrè a Milano nel 1991 per il Tour de “Le Nuvole”, il suo concerto al Forum di Assago, Il Premio Tenco ’91 a Sanremo, i concerti al Palatenda e al Teatro Grande di Brescia e molti altri.

Non da ultimo l’esposizione pittorica “Fabrizio De Andrè” a cura della Scuola d’arte Bollani di Merate con opere pittoriche ispirate al grande poeta. Gli artisti hanno immortalato su tela le loro emozioni ed il loro personale modo di interpretare il senso e la passione che il cantautore ha loro suggerito.

Altro imperdibile appuntamento sarà l’incontro, di domenica 15 settembre, “Parole e Musica” dove verrà presentato un approfondimento sui testi delle canzoni del cantautore genovese, alternando curiosità, momenti musicali e di intrattenimento.

Walter Pistarini, autore di diversi libri tra cui “Il libro del mondo – Le storie dietro le canzoni di Fabrizio De Andrè”, proporrà l’analisi di alcune canzoni e rivelerà alcune storie che si nascondono dietro i testi di Faber. Il tutto sarà accompagnato dai relativi brani musicali eseguiti da Renato Franchi – spiega l’organizzatore Alberto Rivetta – Ospite speciale dell’incontro Zhang Changxiao, in arte Sean White, autore del libro “Creuza de Mao, che ha fatto conoscere ai cinesi i grandi cantautori italiani tra cui De Andrè”.

Le mostre resteranno aperte nei seguenti giorni e orari: sabato 14 ore 17.00-18.00, domenica 15 e lunedì 16 ore 9.30-18.00.

Walter Pistarini e Alberto Rivetta

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Lucilla Sala
Lucilla Sala, sportiva, giornalista e fotografa per passione. Sono cresciuta in palestra praticando ginnastica artistica e ne ho fatto una professione. Dal 2009 collaboro con il quotidiano online MB News per la rubrica sport, cultura ed eventi. Sono creativa, spontanea e amo perdermi nei romanzi che non finiscono mai. Mi piacciono le belle foto e ho una passione smisurata per i viaggi! Segnalatemi gli eventi di Monza e Brianza a lucilla.sala@yahoo.it


Articoli più letti di oggi

Covid, test rapidi per studenti e insegnanti: ecco come fare

A Monza, da ieri, il tampone si fa al Drive trough presso ospedale vecchio San Gerardo, con ingresso da Via Magenta.  

Grande Fratello Vip, Fausto Leali “colpisce ancora”: polemica per una frase razzista

Il cantante lesmese, concorrente del GF VIP, continua a fare parlare di sé.

Villasanta, assembramento non autorizzato: un centinaio di persone all’Area Feste

Nei weekend viene montata abusivamente una rete di pallavolo e decine di persone si danno appuntamento tra partite e picnic.

Monza Wine Experience, edizione 2020 grande successo con il tutto esaurito

Sono stati xxx gli appassionati che la scorsa settimana hanno partecipato agli eventi proposti dalla manifestazione organizzata da Visionplus

A Monza i certificati anagrafici si potranno richiedere in tabaccheria 

Da giovedì 24 settembre sarà possibile richiedere i certificati anagrafici presso le tabaccherie della città. Dario Allevi: «Un sistema innovativo che farà risparmiare tempo ai cittadini»