31 Marzo 2020 Segnala una notizia
Desio: a Villa Tittoni weekend tra story telling e visite guidate

Desio: a Villa Tittoni weekend tra story telling e visite guidate

17 Settembre 2019

In arrivo a Desio in Villa Cusani Traversi Tittoni due giorni tra storia, cultura e mistero. Sabato 21 settembre saranno in programma visite guidate con story telling tour a lume di lanterna: la storia di un luogo magnifico sarà narrata attraverso il racconto delle vicende che più lo hanno caratterizzato e che ne richiamano l’animo e la bellezza.

Attraverso gli spazi e le Sale della Villa i visitatori assisteranno ad un racconto teatralizzato, in abiti storici, della vita dei protagonisti che hanno fatto la storia di Villa Cusani Traversi Tittoni. I personaggi storici che accompagneranno i visitatori nel tour, li guideranno anche attraverso i sotterranei della Villa e ne racconteranno le vicissitudini e i misteri.

Tre sono i turni previsti, alle ore 19,30, alle ore 21,00 e alle ore 22,30. Il costo del biglietto unico è di €15,00. I biglietti devono essere acquistati on line: clicca qui

Il tour è a cura di Malastrana Eventi Senza Tempo.
Per maggiori informazioni: visite@villatittoni.it – 328.5598716

Il giorno seguente, domenica 22 settembre, spazio all’iniziativa Ville Aperte 2019 in Brianza che poi proseguirà anche il 29 settembre e il 6 ottobre. La visita alla Villa Tittoni porterà i partecipanti alla scoperta di un vero gioiello artistico della Lombardia, attraverso il racconto delle sue trasformazioni architettoniche e delle vicende delle famiglie che vi hanno risieduto.

VISITE DELLE SALE NOBILI: domenica 22 e 29 settembre 2019 sono previste 7 visite dalle ore 09.30 alle ore 16.30, una ogni ora. Domenica 6 ottobre sono previste 4 visite dalle ore 10.30 alle ore 14.30, una ogni ora. La durata è di 50 minuti per visita.

VISITE CON IL LINGUAGGIO DEI SEGNI dedicate a coloro che hanno disabilità sensoriali: domenica 22 settembre alle ore 11.30 e alle ore 14.30.

VISITE DELLE SALE NOBILI, DEI SOTTERRANEI E DEL 1° PIANO: domenica 22 e 29 settembre 2019 sono previste 4 visite con partenza alle ore 10.00, 11.30, 14.30 e 16.00. La durata è di 1 ora e mezza.

Durante i weekend sarà inoltre presente in Villa un’area ristoro e caffetteria per un break e uno spuntino tra una visita e l’altra.

I biglietti dovranno essere acquistati online:
domenica 22 e 29 settembre clicca qui
domenica 6 ottobre clicca qui

 

Foto apertura archivio MBNews

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Il corretto uso delle protezioni facciali. Il video che tutti stiamo guardando

In questo video si spiega in maniera semplice quali mascherine utilizzare e come utilizzarle. Anche nel caso si abbia una fornitura limitata o addirittura si abbia la disponibilità solo di una.

Monza, il parroco invocherà la protezione di San Gerardo

Nel frattempo alla stessa ora i tutti i sindaci d'Italia osserveranno un minuto di silenzio per le vittime. A Monza il numero dei deceduti è di 36.

Coronavirus, aggiornamenti dai comuni della Brianza. In provincia 2.362 casi positivi

I numeri della provincia brianzola confermano i trend e le curve dei giorni scorsi. A  Monza e Brianza si registrano complessivamente 2362 casi, con un incremento di 97 pazienti.

Coronavirus, 2.265 brianzoli sono positivi. Ecco gli aggiornamenti dai comuni

Si susseguono in queste ore i consueti messaggi di aggiornamento da parte dei sindaci per informare i propri concittadini circa la situazione di ricoveri, guarigioni e decessi.

ST di Agrate, primo decesso per COVID-19. I sindacati scrivono al Prefetto

C'è il primo decesso nell'azienda ST di Agrate Brianza. I sindacati chiedono adesso un chiarimento al Prefetto Palmisani: "L'azienda deve rimanere aperta?"