Quantcast
Oltre 3 chili di droga nascosti nel controsoffitto di un ex centro estetico - MBNews
Attualità

Oltre 3 chili di droga nascosti nel controsoffitto di un ex centro estetico

Arrestato un muratore 41enne, pluripregiudicato, che durante le perquisizioni ha anche provato a minacciare i Carabinieri

WhatsApp Image 2019-09-19 at 10.31.37

Più di tre chili di droga, eroina, cocaina, marijuana, hashish, tutta nascosta nel controsoffitto di un locale di Briosco, base della sua attività di spacciatore.

Mercoledì 18 settembre, i Carabinieri di Giussano hanno arrestato J.G., un 41enne nato a Melito di Porto Salvo (RC), residente a Briosco (MB), celibe, di professione muratore e pluripregiudicato.

Durante un regolare servizio perlustrativo, gli operanti, hanno riconosciuto l’indagato, noto per i suoi precedenti di polizia, mentre passeggiava a piedi. Notando il suo agire sospetto, d’iniziativa hanno proceduto al controllo personale e a successive perquisizioni domiciliari, presso l’abitazione di residenza e presso un locale commerciale a lui in uso.

In tutto, sono stati trovati 3,3 chili di droga, suddivisi in 948 grammi di eroina, 371 grammi di cocaina, quasi 2 chili (1.850 grammi) di marijuana e 73 grammi di hashish. Trovato anche un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento.

La droga era nascosta nel controsoffito del locale commerciale a lui in uso, in passato occupato da un centro estetico da tempo chiuso. Durante le operazioni, l‘uomo ha anche provato a minacciare gli operanti che, per nulla intimoriti, hanno proceduto a denunciarlo anche per minacce a Pubblico Ufficiale.

L’arrestato è stato associato presso la Casa Circondariale di Monza su disposizione dell’Autorità giudiziaria.