14 Agosto 2020 Segnala una notizia
Al via la Serie B con molte novità anche in casa Teamservicecar

Al via la Serie B con molte novità anche in casa Teamservicecar

9 Agosto 2019
Anche il Teamservicecar si prepara alla partenza del torneo di Serie B, dove giocherà con il proprio Farm Team. In questa stagione saranno presenti grandi novità in casa Biancorossoblu, con un ampliamento del roster e il tesseramento di atleti esperti per la categoria, da far giocare al fianco di giovani promettenti.
La presentazione del nuovo “HRC Monza B” avverrà tra qualche giorno, giusto il tempo di perfezionare tesseramenti e ingaggi. Per il resto è già noto da giugno che l’allenatore sarà Giuseppe Farinola, che avrà anche il doppio ruolo di vice – Colamaria.
La stagione partirà con grandi novità rispetto al passato: la Coppa Italia, con un girone in cui HRCM troverà il Novara, l’Amatori Vercelli, il neonato H. Vercelli, il Seregno e l’Agrate. Si partirà il weekend del 12-13 ottobre 2019 con le prime giornate fino al 7 dicembre dopo 10 giornate di gioco. 
Il 14 dicembre si svolgeranno gli sapreggi, con la sede da definire: alle ore 15.00 la vincente del girone A contro la seconda del gruppo B, mentre alle ore 17.00 la vincente del girone B contro la seconda classificata. Le due vincenti giocheranno alle ore 21.30 un posto per la finale.  
In campionato si giocheranno 14 gare dall’11 gennaio 2020 al 25 aprile 2020, per definire le otto finaliste. Le sei vincitrici di ogni girone accederanno alla Final Eight che è programmata il 15-16-17 maggio 2020 con sede da definire. Le restanti due finaliste usciranno da due concentramenti di spareggio: la prima da una doppia sfida in andata (2 maggio) e ritorno (9 maggio). La final8 sarà composta da due gironi di qualificazione: nel primo gruppo saranno inserite la 1° del girone A, C e F e la prima classifica nel concentramento di spareggio del 1° maggio, nel secondo gruppo, invece la 1° del girone B, D e F e la vincente dello spareggio gironi A-E. Dopo la fase di qualificazione il 15-16 maggio, nella giornata di domenica 17, le prime due classificate di ciascun girone disputeranno due semifinali incrociate. Le vincitrici approderanno in Serie A2 e si contenderanno il titolo di Serie B. Al fine di determinare la squadra vincitrice del campionato nazionale di serie B e di stabilire una classifica univoca, verranno disputate anche la finale del 3°/4° posto. Il 5° posto sarà assegnato alla squadra terza classificata nei gruppi che avrà ottenuto la migliore classifica, mentre il 7° posto sarà assegnato alla squadra quarta classificata nei gruppi che avrà ottenuto la migliore classifica.
Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Giussano, auto si ribalta in Valassina. Un ferito e traffico bloccato

Sulla strada statale 36 “Del Lago di Como e dello Spluga” il traffico è provvisoriamente bloccato, in direzione nord, in prossimità di Giussano (MB).

Cesano. Un consigliere usa l’espressione ‘buon padre di famiglia’, Spadafora: “frase sessista”

Seppur normata, la frase in questione ha creato qualche polemica tra Lega e PD

Obbligo di tampone per chi arriva da Grecia, Spagna, Croazia e Malta

Obbligo del tampone entro 48 ore per chi rientra o arriva in Italia dai Paesi Europei con il maggior numero di contagi in questo momento.

Covid, nuova ondata in autunno: arriva il piano del Ministero. Ecco i 4 possibili scenari

L’Istituto Superiore di Sanità ha diffuso il documento  “Elementi di preparazione e risposta a COVID-19 nella stagione autunno-invernale”.

ATS Brianza: quali regole valgono per il rientro dall’estero?

Per le persone di cui è consentito l’ingresso vi è l’obbligo di comunicare immediatamente al Dipartimento di Prevenzione il proprio ingresso in Italia.