12 Novembre 2019 Segnala una notizia
Monza, vendono droga a un 17enne: spacciatori giovanissimi in manette

Monza, vendono droga a un 17enne: spacciatori giovanissimi in manette

8 Agosto 2019

Droga a un minorenne: per questo, due cittadini gambiani sono finiti nei guai. Entrambi richiedenti asilo, domiciliati a Bernareggio e Besana, i due sono stati arrestati per spaccio di sostanza stupefacente, reato aggravato dal fatto che l’acquirente fosse un ragazzino d’età inferiore ai 18 anni.

I due spacciatori sono stati arrestati a Monza, dalla Polizia di Stato, nel pomeriggio di mercoledì 7 agosto. La Squadra Volante della Questura, coadiuvata dagli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Lombardia, si trovavano impegnati in un servizio di prevenzione e controllo straordinario del territorio, quando hanno notato un viavai sospetto nei pressi dei giardini pubblici di via Azzone Visconti.

Hanno così predisposto un servizio di osservazione discreta, notando in un paio di circostanze alcune persone avvicinarsi a un gruppo di stranieri e, dopo aver confabulato con questi, allontanarsi. Tra questi, anche un ragazzino, evidentemente molto giovane, che dopo aver parlato con due stranieri ha consegnato del denaro per ricevere in cambio un involucro sospetto che ha messo immediatamente in tasca.

I tre sono stati fermati separatamente: il ragazzo, 17enne residente in Brianza, è stato trovato con 4 grammi di hashish e 2 di marijuana, mentre i due stranieri, A.K. e S.L., rispettivamente di 22 e 23 anni, con 62 grammi di hashish, già divise in dosi.

L’acquirente è stato segnalato come assuntore, mentre i due spacciatori arrestati. Nei guai è finito anche un terzo ragazzo, D.A.B., 22 anni, residente a Renate, che alla vista degli agenti si è disfatto di un involucro contenute 7 grammi di hashish. Nell’area sono stati rinvenuti buttati a terra anche 50 grammi tra hashish e marijuana, sequestrata a carico di ignoti.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi

Monza, pulizia d’autunno al deposito veicoli abbandonati della polizia locale

Negli anni sono stati accatastati 33 fra autoveicoli e motocicli e 29 biciclette che nessuno a ha rivendicati. Saranno demoliti

Addio al giudice Giuseppe Airò: era da 40 anni in servizio al Tribunale di Monza

E' deceduto oggi il giudice del Tribunale di Monza Giuseppe Natalino Airò. Sessantotto anni, dagli anni Ottanta in servizio a Monza. Era da alcuni mesi assente dal lavoro per problemi di salute.

Incendio al castello di Sulbiate: arrestata l’autrice del rogo

E' finita in manette l'autrice dell'incendio al castello di Sulbiate: si tratta di una donna italiana, impiegata, residente nella periferia ovest di Milano. Il movente è passionale.

Artigiano in Fiera: novità 2019 accesso gratuito con pass. Scopri come ottenerlo

Appuntamento dal 30 novembre all'8 dicembre nei padiglioni di Rho Fiera con apertura tutti i giorni dalle 10.00 alle 22.30.

Concorezzo, violenta lite tra due donne fuori da un locale: una finisce in ospedale

Violenta lite tra due donne di nazionalità ecuadeoregna, a Concorezzo, fuori da un locale. Una delle due ha avuto la peggio ed è finita in ospedale in codice giallo.