16 Luglio 2020 Segnala una notizia
A 10 anni positiva alla cocaina: ricoverata in ospedale a Vimercate

A 10 anni positiva alla cocaina: ricoverata in ospedale a Vimercate

2 Agosto 2019

Abusava di cocaina a soli 10 anni. I genitori, residenti in Provincia di Monza e Brianza, l’hanno scoperto dopo averla portata al Pronto Soccorso dell’ospedale di Vimercate: la vedevano agitata, ansiosa. Poi, la doccia ghiacciata: la ragazzina aveva fatto uso di cocaina e ne aveva tracce nel sangue.

La vicenda risale al mese di maggio scorso, ma è venuta a galla solo ora: la ragazzina, dopo essere rimasta al nosocomio per qualche tempo, è stata trasferita in una struttura protetta di Besana Brianza che si occupa di disturbi psichiatrici dell’adolescenza. Nonostante la giovane età, infatti, si tratta di un caso di adolescenza precoce. Per altro, come assicurano i medici dell’ASST, un caso unico, per quanto il fenomeno dell’abuso di droga tra i minorenni sia in prepotente ascesa.

I dettagli sulla vicenda non sono stati rivelati per proteggerne l’identità, ma sembra che la bambina avesse già manifestato un disagio e fosse stata accolta nel reparto di neuropsichiatria infantile del San Gerardo di Monza. A Vimercate è arrivata accompagnata dai genitori che hanno parlato di uno stato di aggressività e agitazione che era diventato ingestibile: proprio qui è stato accertato l’uso della cocaina. Un uso ancora sporadico, che però aveva già iniziato a lasciare segni. 

Secondo quando si è appreso, la famiglia non aveva ha collegamento con il mondo degli stupefacenti; l’uso della droga sarebbe dunque da collegarsi ad altri ambienti, forse la bimba l’ha avuta da qualche amico più grande di lei. Resta il fatto che l’abuso di sostanze stupefacenti è sempre più frequente tra i ragazzi e in età sempre inferiore: ecco perché la notizia è stata rivelata dai medici, per sensibilizzare famiglie e giovani su questa emergenza.

«Quello della ragazzina in questione è un caso limite – ha commentatoil dottor Antonio Amatulli, Direttore del Dipartimento di Salute Mentale dell’ASST di Vimercate – Normalmente l’età in cui alcuni ragazzi iniziano con le dipendenze è 13-14 anni: in questo caso il grave disagio psicologico della paziente ha portato all’utilizzo di droghe molto prima. In ogni caso, il problema dell’uso di sostanze stupefacenti in ambito scolastico c’è e riguarda un terzo dei giovani. Inoltre, l’età dei consumatori si sta sempre più abbassando: secondo le stime dell’AST circa 100mila minorenni fanno uso di sostanze stupefacenti in Provincia».

(Articolo aggiornato alle 14.45)

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi

Incidente aereo in Polonia: perde la vita 25enne di Lentate sul Seveso

Sibilla, 25 anni, aveva una vera passione per il volo tanto da volerla tramutare nella sua professione. Fin da piccola aveva sempre sognato di diventare un pilota di linea. 

San Gerardo di Monza, porte aperte al settore B. Entro il 2020 la sfida Ircss

Il nuovo blocco, con 300 posti letto, è operativo da poco prima del Covid. Che ha fatto rinviare l'inaugurazione ufficiale. Ora lo sguardo è sulla trasformazione dell'ospedale in Istituto di cura e ricerca.

Rottamazione ed ecobonus, come usare gli incentivi del Decreto rilancio

Esistono portali web che forniscono tutte le informazioni necessarie sui nuovi contributi auto, come Rottamazione 2020.

Il Ministero per i Beni Culturali premia Seregno. Al comune il titolo “Città che legge”

Determinanti, nell’attribuzione del riconoscimento, sono state alcune esperienze e realtà consolidate sul territorio.

Hub Agrate Brianza, ospite debolmente positivo. Scatta la quarantena

Un ospite dell'hub di Agrate Brianza è stato trovato "debolmente positivo" al Covid. A confermare la notizia è il sindaco Simone Sironi.