28 Febbraio 2020 Segnala una notizia
Teamservicecar, Tommaso Colamaria presenta la nuova stagione 

Teamservicecar, Tommaso Colamaria presenta la nuova stagione 

5 Agosto 2019

Un inizio di agosto al lavoro per Tommaso Colamaria, che nel ritiro di Recoaro terme sta preparandola Nazionale Under 17 all’Europeo di Torres Vedras, che si giocherà la prima settimana di settembre.

Gli stage con le nazionali giovanili impegnano le estati del C.T. ormai da diversi anni, ma mai come in questa la situazione del suo Monza gli consente di vivere l’esperienza azzurra con molta tranquillità “La squadra è stata confermata in blocco – esordisce Tommy – perché abbiamo fiducia in tutti i nostri ragazzi. Inoltre abbiamo rinforzato la struttura societaria, inserendo un nuovo massaggiatore, un preparatore atletico e ingaggiando Farinola, che sarà il mio alter ego nei momenti di assenza”.

La programmazione di settembre è ormai definita – a breve vi forniremo le date dei test match e dei tornei a cui prenderà parte il Teamservicecar – ma resta da vedere quale sarà il ruolo del Monza in campo europeo, che verrà definita solo il prossimo 16 Agosto “Il ripescaggio in Eurolega ci consentirebbe di continuare il percorso iniziato nella scorsa stagione – prosegue il C.T. -. L’esperienza precedente è stata molti positiva: abbiamo ottenuto un bilancio pari tra vittorie e sconfitte, battuto il Noia (secondo nella Ok Liga) e vissuto situazioni tattiche e ambientali importanti. Se invece dovessimo disputare la WSE Cup, ci giocheremo le nostre carte per arrivare in fondo, senza problemi”.

Il Teamservicecar arriva con un anno di esperienza in più: 32 gare di livello, a cui va aggiunta la Federation Cup chiusa lo scorso giugno “I nostri ragazzi hanno una stagione di serie A1 in  più sulle spalle, nel corso della quale hanno acquisito esperienza e una maggiore maturità. Finora abbiamo pagato il nostro dazio in ogni manifestazione: adesso è giunta l’ora di raccogliere quanto seminato in questi anni”.

In questa pre season “radio hockey” pone sempre il Monza lontano dalla griglia playoff, in posizioni di rincalzo. Un ruolo da outsider che toglie ai ragazzi di Colamaria qualsiasi tipo di pressione “Noi partiamo senza clamori, – conclude Colamaria – com’è giusto che sia. Ma sono consapevole che quanto abbiamo fatto finora ci porterà in alto. In questa stagione mi attendo una maturazione tattica che si evidenzi anche ad alto livello, pur mantenendo intatta l’impronta del nostro gioco, che resterà propositiva, offensiva, ma equilibrata. Il campionato poi ha alzato notevolmente il livello medio, non ci sono squadre che si presenteranno impreparate e raggiungere i playoff sarà ancor più complesso rispetto alla passata stagione. Ma noi ci crediamo: ho a disposizione una rosa con dieci giocatori intercambiabili e un’equa spartizione del minutaggio ci permetterà di arrivare freschi in situazioni chiave, in quei momenti in cui la lucidità è un elemento fondamentale per prendere decisioni corrette e determinanti”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Riapertura delle scuole: la Lombardia decide nel weekend

Per sapere se lunedì 2 marzo sarà possibile tornare a scuola bisognerà attende il fine settimana. Le dichiarazioni del presidente Fontana e del vice Sala.

Primo caso in Abruzzo: è un impiegato di banca di Brugherio

La famiglia è tenuta in isolamento domiciliare fiduciario e nessuno dei componenti presenta al momento sintomi.

Coronavirus, le buone notizie dalla Brianza: la dipendente di Agrate ricoverata, torna a casa

Coronavirus, buone notizie dalla Brianza: è tornata a casa la donna positiva al test, che lavora ad Agrate ed è risultato negativo il presunto contagiato, ricoverato in isolamento all'ospedale di Carate.

Valanga, Giovanni Ripamonti atleta del Monza Marathon Team muore in Iran

Giovanni Ripamonti, 67 anni, sposato con Elisabetta, era accompagnato dal figlio e da una guida.

Ministero Beni Culturali: concorso per 500 custodi. Titolo di studio: Licenza media

Le figure ricercate dal Ministero sono: operatori alla custodia, vigilanza e accoglienza da assumere a tempo pieno e indeterminato.