17 Giugno 2021 Segnala una notizia
A.C. Renate, Nicola Pavan saluta la famiglia nerazzurra

A.C. Renate, Nicola Pavan saluta la famiglia nerazzurra

12 Agosto 2019

Ieri è stata la giornata del trasferimento di Nicola Pavan al Cittadella, dopo quasi quattro anni in nerazzurro con l’A.C. Renate. Il centrocampista di Thiene ha però voluto scrivere una piccola lettera di ringraziamento al termine di questa importante avventura con il nostro club.

“Avrei mille cose da dire in questo momento, ma quella più importante è sicuramente GRAZIE. Grazie perché mi avete accolto che ero un ragazzino di poche parole, e mi avete fatto sentire subito a casa. La timidezza sicuramente non mi ha abbandonato, come non lo faranno tutti i ricordi che porto nel cuore. Dalla prima miracolosa salvezza… alle due storiche annate consecutive ai playoff… fino all’ultima annata, molto sofferta, dove comunque abbiamo portato a casa l’obiettivo prefisso. Un grazie di cuore a tutti. Partendo ovviamente dai due Presidenti, ai Direttori… a tutti i compagni con cui ho giocato e senza i quali non avrei avuto questa occasione. Grazie a tutti gli allenatori, allo staff tecnico e medico, ai ragazzi della sede, a tutti i collaboratori al campo e quelli che ci seguivano tutti i giorni. Ho trovato splendide persone anche fuori dal mondo calcistico, e posso dire che a Renate ho trovato una famiglia fantastica… Ora mi aspetta una nuova avventura, e so che anche voi sarete con me! Grazie Renate e sempre… forza pantere!”

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi