17 Settembre 2019 Segnala una notizia
Tav merci in Brianza, interpellanza dei Cinque stelle: "Regione coordini i lavori"

Tav merci in Brianza, interpellanza dei Cinque stelle: “Regione coordini i lavori”

3 Luglio 2019

Regione Lombardia sovrintenderà le operazioni sulla Tav Merci, il Movimento Cinque si dichiara soddisfatto. Il capo gruppo grillino in consiglio regionale, Marco Fumagalli, aveva presentato nei giorni scorsa un’interpellanza in aula sulle implicazioni del potenziamento della linea del Gottardo con la Tav per il trasporto ferroviario a Monza e provincia.

Nell’atto si è chiesto alla Giunta regionale se Regione Lombardia intende “svolgere un ruolo di coordinamento” in relazione all’attuazione di questa linea ad alta velocità e quali iniziative intende intraprendere per “minimizzare le potenziali ricadute negative sul territorio”.

Il documento aveva lo scotto di capire quale fosse l’orientamento del Pirellone in relazione a un eventuale ruolo di coordianemento. “A seguito del potenziamento della linea del Gottardo – ha scritto il consigliere -, chiedo a Regione Lombardia se intende svolgere un ruolo di coordinamento fra i vari portatori di interesse per favorire il dialogo e approfondire le implicazioni conseguenti al maggi0r utilizzo delle linee ferroviarie, per monitorare gli effetti, vigilare sulla realizzazione degli interventi di mitigazione  e messa in sicurezza e per valutare  soluzioni migliorative  o alternative mirate a ridurre gli impatti sui cittadini, a combinare da quelle reltive al tunnel ferroviario che attraversa Monza”.

LA REPLICA

In aula è arrivata la risposta dell’assessore alle Infrastrutture, Claudia Maria Terzi. L’Assessore Terzi ha risposto che l’attività di coordinamento non ricade sotto le competenze di Regione Lombardia, ma in occasione degli stati generali della logistica del nord ovest è stato firmato un protocollo di intesa tra la Regione, Il Ministero delle infrastrutture e i trasporti e Reti ferroviarie italiane nel quale si è deciso che prima di qualsiasi programmazione e intervento ci debba essere un confronto con Regione Lombardia per veicolare informazioni corrette e per prendere decisioni, in modo tale che la Regione si faccia portavoce degli enti locali, dei territori e dei cittadini.

“Apprendo con soddisfazione la risposta dell’assessore Terzi che prevede comunque un coinvolgimento di Regione Lombardia circa le problematiche della Tav merci da Monza – ha concluso Fumagalli -. Oltre ad una attività di coordinamento per la tutela della salute e della sicurezza delle città coinvolte ed in primo luogo per la città di Monza. È importante che Regione, pur non avendo la competenza fino a quando non ci sarà l’autonomia, possa farsi carico delle perplessità mostrate e agire di conseguenza.”

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi

Juventus, arrestati 12 capi ultrà: perquizioni anche in Brianza

L'inchiesta ha portato alla luce anche una rete di biglietterie compiacenti in giro per l'Italia.

Da Varedo al festival di Venezia: Patty Acconciature cura la testa dei Vip

Patrizia Loi, titolare di Patty Acconciature spiega l'importanza della cura del cuoio capelluto

Trasfusione di sangue sbagliata: 84enne muore all’ospedale di Vimercate

Sono in corso in queste ore gli accertamenti di Regione Lombardia. Al vaglio un possibile errore umano

Monza, San Rocco: ferito alla testa e al corpo, portato d’urgenza al Niguarda

Trasportato d'urgenza al Niguarda, il 27enne, noto alla forze dell''ordine per reati legati al mondo della droga,  al momento non è in pericolo di vita.

Monza: lunedì 23 settembre screening gratuiti agli Istituti Clinici Zucchi

Sabato 28 settembre appuntamento in Piazza Roma -Arengario con un ambulatorio mobile con specialisti del gruppo San Donato.