26 Settembre 2020 Segnala una notizia
Seregno, spaccia dietro la stazione con la droga nelle mutande

Seregno, spaccia dietro la stazione con la droga nelle mutande

11 Luglio 2019

Aveva la droga nascosta ovunque, persino nelle mutande. È finito nei guai un 29enne che spacciava dietro la stazione di Seregno: fermato dai Carabinieri, è stato trovato con diverse dosi di marijuana, che aveva tentato di nascondere con un ingegnoso ma inutile metodo.

Il ragazzo, incensurato, di origine romena e residente a Cesano Maderno, se ne stava dietro la stazione di via Comina, ma il suo fare sospetto ha allarmato i militari, che dopo averlo controllato per un po’ hanno deciso di entrare in azione. Erano le 22 di lunedì 8 luglio.

La prima perquisizione personale ha portato alla luce droga nascosta ovunque: nelle scarpe e nelle mutande, dove aveva un marsupio con all’interno un involucro che conteneva 7 grammi di marijuana. Sequestrato tutto, anche un cellulare e 90 euro in contanti.

Poi la perquisizione si è spostata nella sua casa di Cesano, dove nell’armadio, in un barattolo di vetro, sono spuntati altri diversi grammi della stessa sostanza stupefacente. Rinvenuto e sequestrato un panetto di marijuana di oltre un etto e altro denaro contante.

Alla fine, nella notte tra lunedì e martedì, il 29enne è stato arrestato. Il giudizio con rito direttissimo della mattina seguente ha stabilito l’obbligo di presentazione giornaliera presso la tenenza dei Carabinieri di Cesano.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi

Monza, locale etnico in pessime condizioni igieniche: multe per 10 mila euro

Il cibo veniva scongelato, lavorato e ricongelato più volte: è stato pertanto posto sotto sequestro amministrativo.

Villa Reale chiusa, il Comitato: “Il Consorzio cacci il privato altro che risarcimento!”

Il Comitato del Parco e "La Villa è anche mia" tornano sul tema della parziale chiusura della Reggia di Monza. Raccontando cosa, a loro parere, non è andato bene.

Commercio: bando di 100 mila euro per negozi e PMI di Villasanta, Arcore, Macherio, Biassono e Vedano

La domanda può essere presentata entro e non oltre le ore 17.00 del 10 novembre 2020. I fondi sono stati stanziati da Regione Lombardia.

Contratti a termine e blocco licenziamenti, Cgil MB: “Spesso legge aggirata”

L'Ufficio vertenze del sindacato di via Premuda lancia l'allerta sulle falle dei provvedimenti normativi, a volte sfruttate dagli imprenditori a danno dei lavoratori. Preoccupazione per i prossimi mesi.

Tumore al pancreas: intervento chirurgico unico nel suo genere a Vimercate

Attualmente la paziente, residente in un comune del vimercatese, è in buone condizioni generali di salute; ha ripreso una discreta capacità di movimento e si alimenta senza particolari criticità.