26 Febbraio 2020 Segnala una notizia
Villasanta, dal 18 al 21 luglio tornano le Officine Samovar all'area feste

Villasanta, dal 18 al 21 luglio tornano le Officine Samovar all’area feste

12 Luglio 2019

Un weekend di festa dedicato e organizzato dai giovani di Villasanta, E’ quello di Officine Samovar in programma all’area feste di via Sauro dal 18 al 21 luglio. L’associazione giovanile villasantese torna per il sesto anno con una manifestazione in cui la musica sarà la vera protagonista. Il programma dei concerti è infatti  molto articolato con esibizioni per tutti i gusti.

Si inizia giovedì 18 luglio con due band di musicisti monzesi, i Blag Bog e gli Atta Bengala. Sul palco salirà anche il cantautore milanese Lorenzo RAI.

Venerdì la serata sarà invece dedicata agli one man band, Electric Ruer, Diego Potron e Elli De Mon, one woman band che farà tappa a Villasanta durante il suo tour italiano.

Guest star delle quattro serate musicali sarà Auroro Borealo, eccentrico cantante bresciano, che approda a Villasanta in una delle tappe del tour “Coda al casello | Summer tour”, già al MI AMI festival di Milano lo scorso maggio. Con lui sul palco sabato 20 luglio anche i Glory Hall e il dj set di Intercomunale Trash Brianza.

Per domenica 21 è invece in programma una serata tutta al femminile: sul palco ci saranno le due cantanti Leanò e Angela Iris, e confermata anche per questa edizione confermata l’esibizione di Pole Dance a cura della Palestra Movimente.

Presenti, come in ogni edizione della manifestazione, i birrifici artigianali e la cucina dei giovani villasantesi a suon di griglia e patatine.

“Un obiettivo raggiunto per questa edizione sono anche le collaborazioni con le altre realtà giovanili del territorio– hanno spiegato gli organizzatori in una nota- giovedì sera con i ragazzi di Officine Samovar ci saranno anche gli educatori del Centro di Aggregazione Giovanile di Villasanta, mentre da venerdì a domenica saranno presenti con attività e un mercatino di libri e hobbistica i giovani di Operazione Mato Grosso“.

Attenzione puntata anche al rispetto per l’ambiente alle tematiche ambientali. Piatti, posate e bicchieri saranno plastic free, grazie anche alla collaborazione con l’associazione Lele Forever che fornirà bicchieri di plastica rigida lavabili, che verranno quindi consegnati dietro cauzione.

Gli organizzatori hanno inoltre scelto, anche quest’anno, di avere l’acqua di Wami Water. “Wami è una startup di ragazzi milanesi che sta portando avanti un bellissimo progetto: ogni bottiglia di acqua venduta si trasforma in 100 litri di acqua donati. La loro missione – hanno spiegato gli organizzatori della manifestazione- è infatti quella di realizzare progetti idrici nei villaggi più bisognosi dell’Africa, “cambiando il mondo una bottiglia alla volta”. In effetti, i primi lavori sono stati realizzati in Senegal e in Tanzania”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Paola Brambillasca
Da sempre con una matita in mano. All’inizio disegno, alla fine scrivo. Per diletto e per lavoro. Sono fortunata, riesco a fare ciò che amo.


Articoli più letti di oggi

Agrate, trovata positiva al Coronavirus dipendente di un’azienda

La donna è residente in un Comune della Martesana milanese. 

Coronavirus: bar di Carate Brianza infrange il “coprifuoco” e resta aperto dopo le 18.00

Non rispetta l’orario di chiusura imposto dalle misure anti Covid-19. I Carabinieri chiudono il bar a Carate Brianza.

Lissone shock: dalle sterpaglie spunta il cadavere di un 38enne

Trovato cadavere di un uomo di 38 anni tra le sterpaglie di via Toti in frazione Bareggia di Lissone. Indagini in corso per ricostruire la dinamica dell'accaduto.

Coronavirus: furto al Famila di Nova Milanese? La testimonianza

Almeno secondo i dipendenti del supermercato in via Brodolini. "Non era un anziano e non sappiamo con certezza se abbia realmente rubato. Lo starnuto? Forse c'è stato, forse no: ma non rimandiamo tutto al Coronavirus".

Enpa scrive ad Amazon: rimuovete dal catalogo gli stivaletti antigraffio per gatti

"Il tuo gatto si fa le unghie sui mobili o sui tappeti? Nessun problema: basta chiudere le sue zampe ben strette in appositi cilindri di silicone e così i tuoi arredi saranno al sicuro". ENPA non ci sta, scatta la segnalazione ad Amazon.