19 Ottobre 2019 Segnala una notizia
"Non esserne complice", il via alla campagna contro l'abbandono di animali

“Non esserne complice”, il via alla campagna contro l’abbandono di animali

2 Luglio 2019

Sensibilizzare l’opinione pubblica contro il triste fenomeno dell’abbandono estivo degli animali d’affezione. Questo lo scopo dell’iniziativa “Non essere complice,” una campagna di comunicazione promossa dall’ENPA Monza Brianza (Ente Nazionale Protezione Animali), in collaborazione con il Comune di Desio ed estesa anche a tutti i Comuni del territorio brianzolo.

“Ogni anno aderiamo a questa campagna di sensibilizzazione lanciata da ENPA – spiega l’Assessore al Benessere Animale Stefano Bruno Guidotti – è un gesto molto significativo per ribadire che gli animali vanno amati, rispettati e mai abbandonati. Purtroppo oggi ancora troppo spesso avvengono maltrattamenti di animali domestici di ogni genere, ma la situazione può migliorare responsabilizzando la coscienza di molte persone”.

L’abbandono degli animali, oltre a rappresentare un comportamento incivile, è anche un reato perseguito in Italia secondo l’articolo 727 del Codice Penale: “Chiunque abbandona animali domestici o che abbiano acquisito abitudini della cattività è punito con l’arresto fino ad un anno o con l’ammenda da 1.000 a 10.000 euro […]” e rappresenta la causa primaria del randagismo. Anche la legge 189 del 2004 prevede la tutela degli animali: l’articolo 544-ter ne introduce il reato di maltrattamento con sanzioni ben piu’ impegnative.

Questo fenomeno non riguarda solo i mesi estivi, ma si verifica durante tutto l’anno: “Come Amministrazione – prosegue Guidotti – insieme a ENPA, poniamo la massima cura e attenzione al benessere degli animali. Speriamo che il messaggio possa arrivare a toccare la sensibilità della collettività in riferimento a una pratica dai tratti incivili e comunque attivata per tutto l’arco dell’anno”.

Tra le varie iniziative della campagna promossa da ENPA, è stato lanciato il contest #rESTATEinsiemeENPA, con l’obiettivo di estendere la propria comunicazione anche sulla piattaforma Instagram. Che cosa occorre fare? Scattare o farsi scattare entro il 31 luglio 2019 una foto insieme al proprio amico durante una vacanza, in un momento di svago, durante una pausa relax o mentre ci si gioca insieme e postarla poi su Instagram con l’hashtag #rESTATEinsiemeENPA e, nel caso, il tag @enpaonlus .

La foto più bella sarà premiata con una collezione di gadgets ENPA e diventerà il simbolo della campagna agostana antiabbandono collegata. E allora, che estate sia!

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Biassono: incidente a San Giorgio, traffico in tilt

Incidente tra due auto a Biassono, vicino alle mura del parco. A San Giorgio le due vetture che si sono scontrate hanno completamente bloccato il traffico.

Limbiate: scomparso Daniele Melis. Avvistato l’ultima volta alla fermata del tram Molino

Daniele Melis è scomparso da casa. Da sabato 11 ottobre, non si hanno più notizie del 40enne, residente a Limbiate. L'appello della famiglia su Facebook.

Monza e Brianza che fare questo weekend? Ecco gli eventi scelti per Voi!

Feste, eventi culturali e sportivi... ecco la nostra selezione di eventi!

Arcore: 62enne aggredita alle spalle e derubata da due sconosciuti

Donna di 62 anni aggredita e scippata all'interno del cimitero comunale di Arcore. Indagini dei Carabinieri in corso.

Barlassina, violento scontro tra una moto e un’auto: grave il motociclista

Violento scontro tra un'auto e una moto a Barlassina. L'incidente si è consumato in corso Milano. Il centauro è stato trasportato in elisoccorso all'ospedale San Gerardo di Monza.