13 Agosto 2020 Segnala una notizia
Monza, vandali alla scuola primaria Puecher: beccati 7 ragazzini

Monza, vandali alla scuola primaria Puecher: beccati 7 ragazzini

11 Luglio 2019

Sette ragazzi minorenni, tutti di Monza, beccati in flagrante mentre, all’interno della scuola primaria Puecher di via Goldoni, mettevano a soqquadro le aule, distruggendo quanto capitava loro a tiro.

I sette sono stati sorpresi dalla Polizia Locale nel pomeriggio di martedì 9 luglio: gli agenti erano stati contattati da alcuni cittadini che hanno notati i vandali e hanno lanciato l’allarme. Alla vista della Polizia, i teppisti hanno tentato la fuga ma sono stati fermati e accompagnati in comando.

Di età compresa tra i 14 e i 15 anni, hanno forzato la porta secondaria di ingresso della scuola, distruggendo il monitor di un pc e un orologio da parete. Non solo: nelle ore successive, il Dirigente Scolastico, sporgendo formale denuncia, ha confermato  anche il furto di casse acustiche e cavi del computer.

Dopo aver contattato la Procura presso il Tribunale dei Minori di Milano, i minori sono stati affidati ai genitori, chiamati in Comando e messi a conoscenza dei fatti.

Gli agenti del nucleo di Polizia Giudiziaria hanno proceduto con una denuncia a piede libero a carico dei ragazzi in concorso per invasione di edifici pubblici, danneggiamento e furto, secondo quanto previsto dagli articoli 110, 633, 635, 624 del Codice Penale.

«Siamo di fronte a un episodio che conferma il dilagare di inciviltà e maleducazione tra i più giovani, cui si aggiunge una mancanza assoluta di senso civico – ha dichiarato laconico l’Assessore alla Sicurezza Federico Arena – Questo fatto si commenta da sé e laddove il ruolo educativo si rivela carente è necessario e determinante quello repressivo. Questi ragazzi devono comprendere le conseguenze di un’azione così grave».

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi

Covid, nuova ondata in autunno: arriva il piano del Ministero. Ecco i 4 possibili scenari

L’Istituto Superiore di Sanità ha diffuso il documento  “Elementi di preparazione e risposta a COVID-19 nella stagione autunno-invernale”.

Tragedia in Valmalenco: padre, madre e figlia perdono la vita a causa di una frana

Una valanga di detriti è piombata a valle all'imbocco dell'abitato di Chiareggio, località turistica in quota di Chiesa in Valmalenco (Sondrio). Morte tre persone.

Lombardia, nessun nuovo decesso. Aumentano guariti e dimessi

Anche oggi nessun decesso e continuano ad aumentare i guariti e i dimessi (+95). Nella provincia di Monza e Brianza si registrano 4 nuovi casi.

PizzAut va “a nozze”. Catering speciale al matrimonio di due infermieri

Il food truck di PizzAut sarà dunque il grande protagonista del banchetto nuziale con la gioia, l'impegno e il talento di sempre.

ATS Brianza: quali regole valgono per il rientro dall’estero?

Per le persone di cui è consentito l’ingresso vi è l’obbligo di comunicare immediatamente al Dipartimento di Prevenzione il proprio ingresso in Italia.