28 Luglio 2021 Segnala una notizia
Monza, spaccia eroina in via Italia. Arrestato dalla Polizia Locale

Monza, spaccia eroina in via Italia. Arrestato dalla Polizia Locale

31 Luglio 2019

Arrestato mentre spacciava eroina in centro Monza. E’ accaduto martedì 29 luglio intorno alle 18:50 in via Italia davanti al civico 48. Gli uomini della Polizia Locale di Monza, nel corso di alcuni controlli antidegrado che in questi giorni interessano la zona (clicca qui), hanno colto in flagranza di reato un cittadino extracomunitario algerino di anni 40, M. S. domiciliato in città e privo di permesso di soggiorno, mentre cedeva una dose di eroina.

L’uomo aveva a carico numerosi precedenti specifici in tema di spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli agenti hanno identificato anche l’acquirente, persona già nota alle Forze dell’ordine. Gli uomini del comandante Curcio hanno quindi effettuato una perquisizione domiciliare che ha dato esito negativo. La dose di eroina, cellulare e contanti sono stati sequestrati.

L’indomani, martedì 30 luglio alle 11,30  l’uomo arrestato è stato processato per direttissima e il Giudice ha convalidato l’arresto disponendo gli arresti domiciliari fino al processo fissato per settembre di quest’anno. Dose di eroina, cellulare e contanti sono stati sequestrati.

“Grazie alla polizia locale che, durante i numerosi controlli disposti in questi giorni in via Italia, ha proceduto all’arresto di uno spacciatore, colto in flagranza mentre vendeva eroina- ha commentato l’assessore Arena su Facebook-. Algerino e clandestino, per qualcuno magari è una risorsa, per me è un venditore di MORTE che andrebbe rispedito da dove è venuto, perché a Monza e in Italia non c’è spazio per questa gente!”.

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Paola Brambillasca
Da sempre con una matita in mano. All’inizio disegno, alla fine scrivo. Per diletto e per lavoro. Sono fortunata, riesco a fare ciò che amo.


Articoli più letti di oggi