15 Agosto 2020 Segnala una notizia
Letizia Borghesi: il volto della campionessa della tappa brianzola del Giro Rosa

Letizia Borghesi: il volto della campionessa della tappa brianzola del Giro Rosa

9 Luglio 2019

Classe 1998. Ha 20 anni e la bici è la sua passione. È Letizia Borghesi, viene dal trentino ed è stata la vincitrice della 4^ tappa del Giro Rosa che ieri, martedì 8 luglio, è partita da Lissone.

È al termine di una lunga volata, fatta di fatica e di sudore, ma soprattutto composta da serrati testa a tesa con le dirette avversarie, che a pochi metri dal traguardo Letizia stacca la capofila Nadia Quagliotto e porta a casa la vittoria più grande della sua carriera.

“È stata una vittoria incredibile – ha spiegato Letizia -, perché anche se sapevo di andare forte in questo periodo, non mi aspettavo di portarla a casa”. Un successo meritato, dato lo spirito combattivo di Letizia, che con questa vittoria ha potuto accostare il suo nome a quello di Marianne Vos, “l’olandese volante” vincitrice della 2^ e 3^ tappa del Giro. “Per me – testimonia Letizia – è stata una cosa ancor più eccezionale perché la Vos è sempre stata il mio punto di riferimento”.

Tanta grinta e tanta determinazione. È la formula vincente che ha portato Letizia a non demordere, dritta fino al traguardo. “Una vittoria – conferma la campionessa del Trentino – che dedico alla mia famiglia”.

Sì, perché è proprio dai suoi genitori, in modo particolare da Giuseppe, il padre, che Letizia ha imparato ad amare la bicicletta. “Da giovane ho corso anche io – racconta il padre – e dagli errori che ho fatto ho cercato di trarne insegnamenti per mia figlia. Si allena ogni giorno, spesso da sola – racconta Giuseppe – perché Letizia è una ragazza molto inquadrata e determinata. Per lei, allenarsi, significa competere con se stessa al fine di superare i propri limiti. E vincendo questa tappa – conclude il papà – Letizia ha dimostrato a se stessa quel che vale con il significato di poter partecipare alle prossime tappe con maggiore tranquillità“. Dello stesso avviso anche Lara, la mamma di Letizia. “L’abbiamo sostenuta fin dalle sue prime pedalata. Soprattutto oggi le sono stata vicina, cercando di correre al suo fianco per darle preziosi consigli. Dopo l’ultima discesa, quando l’avevo orami persa di vista, ho appreso che aveva tagliato il traguardo, è stata per noi genitori un’emozione davvero indescrivibile”. Un’emozione forte e sincera, propria  di un genitore che vede la propria figlia volare in alto.

Oggi, 9 luglio, è in corso la 5^ tappa del Giro da Ponte in Valtellina. Letizia è partita con una marcia in più, ma si tratta di una tappa ardua con 9 km di salita fino ai 1936 m del lago di Cancano. Lei, che è una grande arrampicatrice ha tutte le carte in regola per potercela fare. “Spero di far bene – ha dichiarato -, sicuramente farò del mio meglio per me e per la mia squadra”.

MBNews, presente alla tappa partita ieri da Lissone, ha intervistato in esclusiva Letizia e i suoi genitori, Giuseppe Borghesi e Lara Torresani. Sentiamo cosa hanno raccontato:

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Massimo Chisari
Milanese di nascita, brianzolo d'adozione. Guardo il mondo attraverso la mia macchina fotografica. Osservo. Cerco. E tramite le parole, racconto. Amo il giornalismo, quello sincero perché scrivere significa smettere di respirare per raccontare con il cuore. Ho due grandi passioni. L'arte e la letteratura, quella russa soprattutto. Ma ho un unico grande amore, anzi due. I miei due cani, Hubert e Brunhilde.


Articoli più letti di oggi

Rientri dall’estero: nessun isolamento ma rigoroso rispetto norme igienico sanitarie

Nessun isolamento fiduciario per chi rientra da Spagna, Croazia, Grecia e Malta ma l'adozione rigorosa delle misure igienico sanitarie previste già dal Dpcm del 7 agosto 2020.

Lombardia: 97 positivi e 258 tra guariti e dimessi

Aumentano guariti e dimessi (+258), a Cremona, Lodi e Sondrio 1 solo contagio.

Ospedale di Vimercate, chirurgia “su misura” a Ginecologia

Il modello consente non pochi benefici per la donna che si sottopone ad intervento, ma anche per la stessa organizzazione sanitaria dell’Ospedale.

Referendum sul taglio dei parlamentari: quando e come si vota

Domenica 20 e lunedì 21 settembre brianzoli, e non solo, sono chiamati alle urne per esprimere il proprio voto al referendum del taglio dei parlamentari.

Piscine all’aperto: le aperture a Monza e Brianza

C'è chi apre subito e chi si prende ancora qualche giorno. Ecco come vanno le riaperture delle piscine in Brianza ai tempi del Coronavirus.