27 Gennaio 2020 Segnala una notizia
Lesmo, grazie alle more nere del gelso nasce un nuovo amaro dal cuore brianzolo

Lesmo, grazie alle more nere del gelso nasce un nuovo amaro dal cuore brianzolo

18 Luglio 2019

Un amaro distillato con uno dei prodotti tipici della terra brianzola: il gelso nero. Dopo due anni di esperimenti, tentativi e assaggi Gianfranco Beretta, titolare di una storica panetteria fondata a Lesmo nel lontano 1937 ed editore televisivo, si è lanciato in una nuova avventura: produrre e vendere un nuovo amaro brianzolo. Il prodotto verrà presentato sabato prossimo alle 18 a Lesmo nei locali del suo panificio in via Manzoni 15. Il nome prescelto per l’amaro è quanto di più evocativo si possa immaginare: “Morus, l’elisir di lunga vita”.

“L’idea è nata quasi per caso – ha spiegato Beretta -. Volevo realizzare qualcosa che uscisse un po’ dai soliti schemi che portano alla produzione di vini e formaggi e così ho pensato all’amaro”. Un amaro che però fosse prodotto con qualcosa di tipico. “Volendo creare un amaro che racchiudesse queste peculiarità  – aggiunge Beretta – abbiamo pensato di studiare un insieme di erbe officinali con un gusto preminente di bacche di gelso nero, ovvero il morus nigra, che è stato per secoli collaboratore fondamentale  dello sviluppo agricolo e industriale del territorio lombardo in generale e brianzolo in particolare. 

La bachicoltura e la produzione della seta tra l’800 e il ‘900 ha avuto per protagonista indiscusso il gelso, con le cui foglie si allevavano i bachi da seta. Da questa attività semi artigianale si è sviluppata poi tutta l ‘industria tessile nel comasco e nel lecchese, nonché centinaia di piccole aziende che lavoravano nell’indotto manifatturiero”. 

Questa pianta era conosciuta anche in Terrasanta dai crociati che a quanto pare ne amavano le peculiarità. L’amaro viene distillato ad Agrate Brianza e verrà messo in vendita on line. Avrà una gradazione alcolica pari a 36. “Le more di gelso possiedono elevati livelli di composti biologicamente attivi ad attività antiossidante – ha aggiunto Beretta -. Proprio per queste caratteristiche, abbiamo pensato di rivalutare questa antica pianta”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi

E’ un Monza da 10: Galliani esulta sotto la curva. Brocchi: “Questa squadra è al top”

"La società è vigile, ma questa squadra non ha più bisogno di niente. Serve solo concentrazione" ha spiegato il tecnico.

Tragedia a Monza: 18enne precipita da una palazzina e perde la vita

Incidente shock a Monza: un ragazzo di 18 anni è precipitato da un palazzo al numero 106/A di via Borsa e ha perso la vita. Indagini in corso.

Enpa scrive ad Amazon: rimuovete dal catalogo gli stivaletti antigraffio per gatti

"Il tuo gatto si fa le unghie sui mobili o sui tappeti? Nessun problema: basta chiudere le sue zampe ben strette in appositi cilindri di silicone e così i tuoi arredi saranno al sicuro". ENPA non ci sta, scatta la segnalazione ad Amazon.

Monza, vandalizzato il Bosco della Memoria

Il sindaco Dario Allevi commenta: "Atto inammissibile".

Monza, incidente: auto ribaltata in via Borsa

Coinvolti due uomini di 24 e 38 anni trasportati in ospedale