15 Luglio 2019 Segnala una notizia
Come scegliere l'auto dei sogni? 5 fattori da tenere in considerazione

Come scegliere l’auto dei sogni? 5 fattori da tenere in considerazione

3 Luglio 2019

La scelta dell’auto è molto soggettiva: oltre a rispondere a un’esigenza pratica, infatti, la vettura ideale è quella capace di innamorare, di suscitare cioè un forte senso d’identificazione in chi la guida. Proprio per questo l’acquisto è talvolta impulsivo, salvo poi ricredersi sulle prestazioni rispetto a un altro modello: magari più vantaggioso ma, a prima vista, meno seducente. Quali sono i fattori da tenere a mente per scegliere l’auto giusta? Ecco 5 criteri fondamentali per fare un buon acquisto.

Valore dell’auto
Chi tende a cambiare con frequenza l’auto, inevitabilmente deve porsi il problema della rivedibilità della vettura e della sua svalutazione nel tempo. In questo senso è bene documentarsi sulle quotazioni del marchio e del modello in questione per fare un buon investimento. Una buona soluzione è sottoscrivere una formula leasing che consenta, allo scadere del contratto, di optare per una vettura più recente.

Formula d’acquisto
Oltre al leasing è possibile valutare diverse altre tipologie di acquisto. Chi decide di optare per un’auto in pronta consegna, in particolare, deve considerare che andrà ad acquistare una vettura già configurata senza possibilità di personalizzazione. Il discorso vale anche per le auto a km zero, già immatricolate dalla concessionaria: queste ultime offrono interessanti sconti sul prezzo di listino e un chilometraggio contenuto, ma è necessario valutare bene le condizioni per escludere eventuali difetti.

Manutenzione e assicurazione auto online
In base alla formula d’acquisto varia anche l’estensione della garanzia. A seconda della cilindrata, poi, cambiano i costi da sostenere per bollo, assicurazione e tagliando. La soluzione, in ogni caso, è puntare su una polizza auto flessibile: indipendentemente dalla categoria, l’assicurazione auto online che trovate su genertel.it consente di ottenere una protezione affidabile e completa a buon prezzo. La sicurezza, ovviamente, viene prima di tutto: sia per quanto riguarda la manutenzione che la copertura assicurativa.

Alimentazione
Meglio un motore a benzina, diesel, metano o gpl? La risposta cambia in base al chilometraggio, al tipo di percorso – centro città o strade ad alta percorrenza – e allo stile di guida. Chi sceglie un’auto a GPL piuttosto che la motorizzazione a benzina, ad esempio, può risparmiare sul costo del carburante tenendo presente l’obbligo di revisionare l’impianto ogni 10 anni.

Emissioni
Scegliere un’auto a basse emissioni offre altri vantaggi come la riduzione del bollo auto e la possibilità di muoversi in città anche quando scatta il blocco del traffico. Naturalmente, la scelta più ecologica è rappresentata dalle auto ibride ed ecologiche che consentono, inoltre, di accedere a particolari agevolazioni per l’acquisto.

 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Il Monza Calcio ospite a Villa Gernetto: Silvio Berlusconi vuole la serie A

Il Calcio Monza approda in villa Gernetto per parlare del suo futuro assieme al patron Silvio Berlusconi e a tutto lo staff dirigenziale

Europei Under 23, Gobbo trafitto da un listello di legno. Polmone perforato

Il 16enne brianzolo, tesserato con il GB Junior Team, è caduto durante lo scratch venendo perforato da un  listello lungo oltre mezzo metro.

Polizia Locale, giro di vite contro il degrado in Brianza. In arrivo droni e telecamere

Una ventata hi tech per alzare l'asticella della sicurezza, che costerà a Regione Lombardia, solo nella Provincia di Monza e Brianza, 125.300 euro.

Brianza, trasporti pubblici: la nuova tariffazione unica c’è ma non i biglietti

Inizia oggi la rivoluzione biglietto unico, ma nelle biglietterie Trenord ancora non sono state aggiornate le tariffe: si paga 2,50 per il passante più 2 euro per metro, al posto di 2,80

Stragi del sabato sera, controlli sulla strade brianzole: 79 fermati, 19 ubriachi

Maxi servizio della Polizia Stradale. A 17 persone è stata ritirata la patente a una anche l'autovettura: aveva un tasso superiore al 2,50