19 Febbraio 2020 Segnala una notizia
Animali e caldo, ecco i consigli di ATS Brianza per proteggerli

Animali e caldo, ecco i consigli di ATS Brianza per proteggerli

16 Luglio 2019

L’estate e le alte temperature (spesso oltre i 35°c e con un elevato tasso di umidità) portano possibili pericoli anche per i nostri amici animali. Dobbiamo quindi mettere in atto alcuni comportamenti finalizzati a proteggerli dell’arsura estiva e dai rischi che ne derivano.

Gli animali all’aperto devono avere a disposizione zone ombreggiate e sempre acqua fresca pulita, in contenitori antiribaltamento o in bacinelle fisse al suolo, ed è meglio se sono presenti vasche con erogazione continua dell’acqua. Nelle ore più calde della giornata è opportuno evitare le passeggiate, in quanto aumenta il rischio di colpi di calore o quello di bruciarsi le zampe sull’asfalto caldo.

Attenzione a non lasciare un animale incustodito dentro l’auto: la temperatura dell’abitacolo sale rapidamente, anche con i finestrini aperti, trasformando la vettura in un vero e proprio forno. Pure gli animali, soprattutto nelle zone non pigmentate e glabre, sulla punta delle orecchie o sul tartufo, possono subire scottature da sole, vanno quindi protetti con una crema solare.

Chi ha un acquario o semplicemente una boccia con i pesci rossi non li lasci alla luce diretta del sole, cambiando l’acqua con maggiore frequenza e asportando alghe che eventualmente si formano.

Se il nostro animale da compagnia è invece tenuto in gabbia (criceti, topolini, uccellini, coniglietti) non lasciamolo mai al sole, ma sempre in luoghi ombreggiati e arieggiati. Importante è che abbiano sempre a disposizione acqua fresca in idonei abbeveratoi, cambiata spesso; è anche utile posizionare nelle gabbie le apposite vaschette per il bagnetto così che possano rinfrescarsi.

Infine attenzione al  “colpo di calore” che si presenta nei piccoli animali (cani e gatti soprattutto) con alcuni sintomi premonitori: respiro affannoso, ansimante, sete estrema, vomito frequente, gengive  pallide, saliva densa, aumento frequenza cardiaca e perdita elasticità della pelle che rimane in pliche se sollevata; ciò può aggravarsi in grave insufficienza respiratoria, convulsioni e coma.

Se l’animale è in difficoltà e non c’è la possibilità di un immediato intervento veterinario va portato subito in un luogo fresco e ombreggiato. Si deve abbassare la temperatura interna del cane o del gatto, immergendolo delicatamente in una vasca con acqua fresca o bagnandolo con uno straccio se siete in passeggiata su testa, collo, ascelle e inguine. Rivolgetevi  poi ad un veterinario per eventuali altri  accertamenti e per le cure del caso.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

La Monza più bella è su Rai 1: la nostra città in onda a “Linea Verde Life”

Il prossimo sabato 22 febbraio la città di Monza sarà su Rai 1, alla trasmissione "Linea Verde Life". Al centro della puntata il complesso della Villa Reale e del Parco di Monza, ma anche i temi della sostenibilità ambientale. Tutti i dettagli.

Nova Milanese: passeggia per strada e un cane lo aggredisce alle parti intime

Nova Milanese, passeggiata da incubo per un 40enne: mentre camminava è stato aggredito da un cane nelle parti intime. Le ferite al pene e allo scroto hanno reso necessario il trasporto all'ospedale San Gerardo di Monza.

Monza in maschera: torna il Carnevale tra eventi, trenino e coriandoli

Due weekend, dal 21 febbraio all’1 marzo, con iniziative dedicate soprattutto a bambini e famiglie.

Parco di Monza: runner morso da un cane. Il padrone lo ignora

Runner aggredito al parco di Monza da due cani da caccia, il proprietario degli animali li richiama solamente.

Movimento 5 Stelle: “Lo spot di Trenord con Pozzetto? Una presa in giro”

Nello spot si parla di pulizia, puntualità: tematiche, queste, che hanno fatto insorgere il Movimento 5 Stelle Lombardia tanto da definire la trovata pubblicitaria "un insulto alla pazienza dei viaggiatori".