07 Luglio 2020 Segnala una notizia
Donna di 42 anni sequestrata, picchiata e violentata per ore in una roulotte

Donna di 42 anni sequestrata, picchiata e violentata per ore in una roulotte

11 Giugno 2019

Sequestrata e tenuta chiusa in una roulotte per una notte intera, dove è stata picchiata e violentata ripetutamente. Vittima una donna di 42 anni, salvata dalla furia del suo aguzzino dai Carabinieri della Compagnia di Vimercate nella notte tra il 9 e il 10 giugno.

Tutto è iniziato quando, poco dopo la mezzanotte di domenica 9 giugno, una 23enne ha contattato da Bari i Carabinieri di Vimercate, riferendo che la madre si trovava in pericolo di vita. La giovane, infatti, aveva poco prima sentito la madre in una videochiamata, poi bruscamente interrotta, durante la quale aveva notato che il compagno di quest’ultima stava inveendo nei suoi confronti minacciandola con un coltello. La ragazza ha riferito che la madre era domiciliata nel Comune di Vimercate, senza però essere in grado di fornire indicazioni più precise.

I Carabinieri si sono così subito messi alla ricerca della donna e, nelle prime ore del mattino dello stesso giorno, dopo breve ed accurata indagine coordinata dalla Procura di Monza, irrompevano in un’area recintata sita in un’area agricola della città, dove rintracciavano, all’interno di una vecchia roulotte, l’aggressore e la vittima, rispettivamente 62enne e 42enne, entrambi cittadini rumeni.

La donna era stata oggetto di prolungato sequestro e appariva priva di forze poiché violentemente e prolungatamente percossa, minacciata di morte e abusata sessualmente, circostanza, quest’ultima, riscontrata il giorno stesso dopo una visita medica specialistica presso la clinica “Mangiagalli” di Milano, dov’è stata anche accertata la frattura del palato, oltre alle forti contusioni al volto e su tutto il corpo.

La donna, tuttora ricoverata presso il nosocomio milanese, ha in seguito fornito ai Carabinieri un quadro di pregressi maltrattamenti subiti nel tempo e mai denunciati da parte dell’aggressore, suo compagno da diversi anni. L’uomo tratto in arresto si trova attualmente ristretto presso il carcere di Monza.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi

Monza, violenza in stazione: Agente aggredito con un masso da 10kg

Venerdì scorso, nel corso delle normali operazioni di controllo da parte della Polizia Locale, un agente è stato aggredito con un masso di circa 10 kg. L’aggressore, scappato, è ora ricercato.

Asfalti Brianza, la perizia del Comune: “L’attività è insalubre (di prima classe)”

Megafono dei residenti è anche il Comitato Sant'Albino, che ha analizzato la perizia nel dettaglio. "L'azienda non può più stare vicino ai centri abitati", ci spiegano.

Arcore, via Battisti: il sottopasso aprirà il 30 luglio o il 15 settembre. La decisione settimana prossima

Le opere hanno visto un investimento da parte di Devero di oltre 2 milioni di euro come scomputo agli oneri di urbanizzazione per l'area Falk

Arcore, da Elisabetta Baggio a “Leli Neeraja” per amore della danza indiana

L'arcorese, insegnante di danza orientale e di yoga, trascorre ogni anno tre mesi in Rajastan per studiare una danza classica originaria dell'Orissa.

Aggiornamento Coronavirus: i dati diffusi da Regione Lombardia al 6 luglio

Sono 111, di cui 76 a seguito di test sierologici e 23 'debolmente positivi', i nuovi contagi Covid in Lombardia.