24 Febbraio 2020 Segnala una notizia
Parco Ghiringhella, nati tre pappagalli, un anatroccolo e sei pulcini

Parco Ghiringhella, nati tre pappagalli, un anatroccolo e sei pulcini

25 Giugno 2019

Ancora nuovi nati alla Ghiringhella di Villasanta. Nel parco giochi gestito dai volontari di San Fiorano nello scorso weekend si sono schiuse un totale di dieci uova.

Sabato mattina 22 giugno, sotto al temporale che ha letteralmente allagato gran parte della Brianza, è nato un anatroccolo, figlio del germano Ringhietto e della sua compagna Cecilia. Ringhietto, ricordiamolo, è l’anatra regalata da una residente di Villasanta ai volontari del parco comunale dopo il furto nel mese di maggio di Ringhio, la mascotte del parco (clicca qui).

Sempre sabato sono nati sei pulcini, cinque neri e uno color caramello. Domenica 23 giugno notte, invece si sono schiuse tre uova di pappagalli Rosella, di origine australiana. I piccoli ora sono, ovviamente, senza piume ma, una volta che saranno cresciuti, avranno la testa, petto e sottocoda rossi, il sottogola e mento bianchi, le ali azzurre, il mantello giallo e nero e la zona addominale gialla e verde.

I nuovi nati sono stati accolti con la consueta dedizione da parte dei volontari che con passione e impegno gestiscono l’area verde in via Buozzi e con un grande entusiasmo dai tanti bambini che ogni giorno frequentano il parco giochi. Parco giochi che, oltre alle attrezzature ludiche, ha al suo interno un laghetto e due grandi voliere che ospitano volatili di ogni genere.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Paola Brambillasca
Da sempre con una matita in mano. All’inizio disegno, alla fine scrivo. Per diletto e per lavoro. Sono fortunata, riesco a fare ciò che amo.


Articoli più letti di oggi

Monza, ospedale San Gerardo: ecco le disposizioni per l’emergenza Coronavirus

Il San Gerardo di Monza fa fronte all'emergenza Coronavirus. Data l'evoluzione di queste ore il nosocomio cittadino ha disposto con decorrenza immediata alcuni importanti provvedimenti. 

Coronavirus: ecco tutte le misure attivate a Monza

Allevi:“Niente panico ma attenzione massima”. Chiusi al pubblico anche i musei, gli spazi espositivi, la Villa Reale, le biblioteche cittadine, cinema, teatri e gli altri luoghi della cultura.

Coronavirus, controlli nella famiglia del 78enne di Sesto. I nipoti vivono a Lissone

Tutti i familiari del paziente sono dunque sottoposti alla procedure per verificare la loro condizioni di salute.

Coronavirus. Regione Lombardia: “112 casi, 2 morti. Scuole, cinema e pub chiusi”

Nei prossimi 7-15 giorni limitare la socialità. Gallera: "Abbiamo disposto la chiusura dalle ore 18 dei luoghi commerciali di intrattenimento o svago, non i ristoranti, quindi pub e discoteche".

Coronavirus: positivo un paziente di Crema, ricoverato al San Gerardo

L'uomo giunge da Crema dove era stato ricoverato per crisi respiratoria e dove test era negativo.