Quantcast
Metro a Monza, l'annuncio del sindaco Allevi "Entro luglio a Roma per la firma" - MBNews
Politica

Metro a Monza, l’annuncio del sindaco Allevi “Entro luglio a Roma per la firma”

Il borgomastro non ha dubbi: "Siamo molto vicino a chiudere. Per scongiurare ogni imprevisto ci siamo dati una deadline per la firma a Roma, ovvero entro il mese di luglio".

dario-allevi-MB-116

Ci siamo, manca poco: le metropolitana a Monza potrebbe divenire realtà e non restare un progetto impresso solo sulle carte. Il sindaco Dario Allevi non ha dubbi: “Siamo molto vicini a chiudere, manca solo l’ultimo giro di pista. Per scongiurare ogni imprevisto ci siamo dati una deadline per la firma a Roma, ovvero entro il mese di luglio“.

La questione è approdata in consiglio comunale ieri, lunedì 17 giugno, dopo la richiesta avanzata a gran voce dal Pd circa la possibilità di convocare una seduta ad hoc sul tema.

Un momento di confronto tra le varie forze politiche presenti in aula per discutere i dettagli del titanico progetto che, secondo il capogruppo Egidio Riva, “desterebbe ancora qualche perplessità circa la gestione del traffico durante i lavori, la questione parcheggi, e l’uso degli spazi“. Perchè, quello del prolungamento, secondo il Partito Democratico non sarebbe un desiderio auspicato trasversalmente in città: “L’onere di Monza sarà proporzionale ai benefici ma non dobbiamo dimenticare che la spesa graverà sul bilancio dei prossimi anni” ha sottolineato Riva.

La discussione, a detta del sindaco di Monza, non tarderà ad arrivare tra i banchi del parlamentino cittadino. “A breve ci sarà una delibera dal quale prendere spunto proprio in aula. In questi giorni stiamo discutendo con le parti in causa l’importante aspetto della suddivisione dei costi con Regione Lombardia fino a Sesto San Giovanni”.