17 Aprile 2021 Segnala una notizia
Monza, il deposito bici della stazione Fs non chiuderà i battenti

Monza, il deposito bici della stazione Fs non chiuderà i battenti

3 Giugno 2019

Scongiurata la chiusura del deposito bici della stazione di Monza. Nei giorni scorsi al termine di una serie di verifiche amministrative era emerso un inghippo burocratico che sembrava potesse mettere a rischio il deposito bici di via Arosio, un punto d’appoggio per le decine di pendolari che ogni giorno affollano la stazione ferroviaria di Monza.

In particolare, è emerso che per circa 20 anni la struttura è stata gestita senza alcun documento formale. Il pasticcio ha immediatamente fatto scattare l’allarme in giunta e in particolare negli uffici dedicati a settore Mobilità e Patrimonio. Il risultato è stato quello di dare forma e sostanza a un bando per l’assegnazione della gestione e la contestuale decisione di non sospendere il servizio.

Il deposito della stazione ferroviaria è frequentato quotidianamente da molti ciclisti che se ne servono per lasciare la loro due ruote in luogo custodito, mentre prendono il treno per recarsi sul luogo di lavoro. Fra le altre cose, non è infrequente che lo stesso deposito venga utilizzato da ladri e furfanti per abbandonare bici rubate. Il guardiano, Remo Tiberini, ha anche lanciato un appello alle vittime: prima di acquistare un nuovo mezzo, provate a fare un salto qua con denuncia e carta d’identità, rischiate di trovare la vostra bici rubata.

Il regime di gestione del deposito è tuttavia destinato a cambiare. La scoperta dell’amministrazione comunale, effettuata dai vigili urbani durante una normale verifica, ha spinto l’assessore alla Mobilità, Federico Arena, a rivedere l’intera partita. L’amministrazione sta rimediando al pasticcio burocratico a causa del quale è stato scoperto che la concessione in gestione del deposito, pur essendo vecchia di 20 anni, non è mai stata formalizzata da un contratto. La giunta, che assicurato continuità al servizio, ha annunciato di volere indire un bando per l’assegnazione.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi