Quantcast
Monza, ruba un ricettario medico e fa scorta di oppiacei da rivendere - MBNews
Attualità

Monza, ruba un ricettario medico e fa scorta di oppiacei da rivendere

Un 39enne è finito nei guai per ricettazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e/o psicotrope

pasticche-carabinieri

Aveva rubato un ricettario medico per acquistare in farmacia degli oppiacei da rivendere, verosimilmente al mercato nero. È finito in manette venerdì 7 giugno un 39enne egiziano, senza fissa dimora, irregolare e già censito in banca dati per reati specifici.

I Carabinieri della Sezione Operativa del NOR di Monza l’hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto per ricettazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e/o psicotrope.

Il 39enne aveva rubato il ricettario nell’ottobre 2018 da un ambulatorio di Cinisello Balsamo, poi aveva acquistato in una farmacia di Monza 6 confezioni con 168 pastiglie di “ossicodone cloridrato”, un oppiaceo la cui natura narcotica è circa 4 volte maggiore della morfina e 10 volte del metadone.

I militari, su segnalazione del responsabile dell’Ordine dei Farmacisti monzesi, hanno sorpreso l’uomo con 3 ricette falsificate all’atto della consegna del farmaco.