Quantcast
Monza, due sopralluoghi per far il punto sulla Tav merci - MBNews
Attualità

Monza, due sopralluoghi per far il punto sulla Tav merci

Venerdì sette politici e amministratori locali visiteranno le zone della ferrovia interessate dalle barriere fono assorbenti e la galleria sotto il centro storico

galleria-ferroviaria-monza-stazione-mb-02

Una notte in galleria per politici e amministratori locali. Venerdì 7 a Monza sono in programma due sopralluoghi per fare il punto sul prossimo passaggio in città della Tav merci, evento che ha provocato più di una preoccupazione per l’aumento esponenziale di treni che attraverseranno la Brianza e Monza.

Al doppio sopralluogo, che si svolgerà sia lungo il tratto della ferrovia che passa attraverso il quartiere San Biagio, sia all’interno della galleria sotto il centro storico, parteciperanno il senatore della Lega, Massimiliano Romeo, promotore dell’iniziativa, e vi partecipano anche i senatori Andrea Mandelli, Roberto Rampi, Gianmarco Corbetta, rispettivamente di Forza Italia, Pd e Cinque stelle.

Hanno confermato la presenza anche l’assessore regionale ai Trasporti Claudia Maria Terzi, tre rappresentanti regionali di Rfi e una delegazione del Comune guidata dal sindaco Dario Allevi.

Alle 19,30 è in programma un’uscita in prossimità del tratto della ferrovia interessata dal progetto di installazione delle barriere fono assorbenti, richiesta a gran voce dai residenti per contenere il rumore.

Al gruppo si aggregheranno anche gli esponenti del comitato locale del quartiere San Biagio. Poco prima di mezzanotte, invece, quando il traffico dei treni diminuisce, la pattuglia si addentrerà all’interno della galleria finita al centro dell’attenzione per le sue condizioni statiche.

Più informazioni