05 Agosto 2021 Segnala una notizia
Monza, sospetto caso di Dengue. Scatta il trattamento di disinfestazione

Monza, sospetto caso di Dengue. Scatta il trattamento di disinfestazione

4 Giugno 2019

Un caso sospetto di febbre Dengue è stato diagnosticato in via Dante Alighieri. A darne comunicazione il comune di Monza che, attraverso una ordinanza, ha predisposto fin da ieri l’intervento di disinfestazione nella zona dove risiede la persona, oltre che nelle aree limitrofe. Nessun allarmismo la situazione è tenuta costantemente monitorata da Ats e le precauzioni adottate sono comuni in casi di questo tipo. Ricordiamo che si tratta di un caso sospetto e che sono in corso tutte le analisi del caso.

Nella giornata di lunedì 3 giugno è stato segnalato dall’agenzia Tutela della Salute Brianza un caso sospetto di Dengue. Viste le indicazioni impartite dal Responsabile UOS Igiene e Sanità Pubblica Prevenzione e Sorveglianza Malattia Infettive che dispongono l’effettuazione di interventi di disinfestazione all’interno di un’area compresa entro 200 metri di raggio intorno al luogo del caso – via Dante Alighieri 5 – si procederà con una serie di interventi quali: ricerca e rimozione di focolai lavarli, trattamenti adulticidi, larvicidi, sistema di monitoraggio” questo è quanto recita l’ordinanza del sindaco Dario Allevi.

Le vie interessate da tali interventi sono: via Dante dall’intersezione con via Tommaso Grossi, proseguimento in via dei Mille sino all’intersezione con via Parini; via Mosè Bianchi dall’intersezione con via Zucchi a piazza Citterio (da civ, 2 a 26), tutta via Giuseppe Verdi, via Giuseppe Parini dall’intersezione con via Tommaso Grossi, proseguimento in via Pennati sino all’intersezione con via GB Mauri (dal civ. 11 di via Pennati asino al civ. 9 di via Mauri); Viale Regina Margherita 1, 1A, 1B, 1C, via Appiani da intersezione con via Zucchi a piazza Citterio (da civ. 1 a 46); via Volta da intersezione via Appiani a via Tommaso Grossi (da civ. 24).

Ma cos’è la Dengue? La Dengue è una malattia di tipo simil-influenzale, causata da un virus presente in paesi tropicali e subtropicali che si trasmette attraverso la puntura di alcuni tipi di zanzare (genere aedes).

L’ordinanza emessa obbliga a non ostacolare le operazioni di disinfestazione (martedì 4 giugno dalle ore 18 alle ore 24), ai privati di rimuovere ogni tipo di focolari larvali, di chiudere le finestre durante il trattamento.

Quali sono le precauzioni da adottare? Durante il trattamento tenere ben chiuse porte e finestre e sospendere il funzionamento del ricambio d’aria, tenere al riparo gli animali, all’aperto, dal crepuscolo in poi, indossare indumenti di colore chiaro che coprano la maggior parte del corpo (maniche lunghe, pantaloni lunghi, calze), alloggiare in stanze dotate di condizionatore o zanzariere, usare spray areando bene i locali.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi