23 Luglio 2019 Segnala una notizia
Milano – Meda, la Provincia MB chiede la chiusura di tre ponti ciclopedonali

Milano – Meda, la Provincia MB chiede la chiusura di tre ponti ciclopedonali

13 Giugno 2019

tanno partendo in questi giorni le lettere indirizzate alle amministrazioni Comunali di Seveso e Varedo per richiedere la chiusura di alcuni cavalcavia ad uso ciclopedonale lungo la sp 35 Milano – Meda.

La Provincia MB, a conclusione delle ispezioni visive periodiche su tutti i 36 ponti collocati lungo la SP35 tratta “Milano – Meda”, ha stilato un elenco di provvedimenti da intraprendere nel breve e medio termine, tra cui l’esecuzione di lavorazioni di risanamento da annoverare nelle programmazioni progettuali e la chiusura di alcuni cavalcavia ciclopedonali, che non garantiscono sufficienti condizioni di sicurezza.

Infatti, durante sopralluoghi effettuati da parte dei tecnici responsabili della Provincia di Monza e della Brianza su alcuni cavalcavia ad esclusivo transito ciclopedonale, si sono potute appurare le generali condizioni di diffuso degrado con particolare riferimento alla pavimentazione ammalorata e sconnessa, oltre che ai dispositivi in alcuni punti scorrettamente ancorati.”

La Provincia ha avviato le lavorazioni di fissaggio e messa in sicurezza delle reti di protezione e delle barriere di ritenuta, oltre che di sigillatura delle fenditure dei giunti trasversali e ha poi deciso di chiedere ai Comuni competenti la definitiva interdizione di tre ponti al traffico pedonale, ciclabile e veicolare, tramite apposizione di idonei dispositivi di chiusura e segnaletici.

La richiesta riguarda:

  • ponte 5 SP35 pk 137+580 via monte tre croci di Varedo: si tratta di un cavalcavia ad esclusivo transito ciclopedonale di connessione tra via comunale e campi. Il cavalcavia non è ricompreso nella tratta B2 della futura Pedemontana e resterà in capo a Provincia MB che, date le condizioni tecnologiche non ottimali, ne programmerà in futuro la definitiva soppressione;
  • ponte 21 SP35 pk 141+975 via dei Vignee di Seveso: si tratta di un cavalcavia ad esclusivo transito ciclopedonale di connessione tra via comunale e bosco delle querce. Il cancello di accesso al bosco delle querce è da tempo chiuso: la richiesta della Provincia è di fatto una richiesta di formale completa interdizione del ponte, volta ad evitarne un utilizzo improprio e differente dal passaggio. Il cavalcavia è ricompreso nella tratta B2 della futura Pedemontana: in fase di realizzazione della infrastruttura il cavalcavia verrà definitivamente soppresso e non più realizzato;
  • ponte 22 SP35 pk 142+488 via della roggia di Seveso: si tratta di un cavalcavia ad esclusivo transito ciclopedonale di connessione tra via comunale e bosco delle querce. Il cancello di accesso al bosco delle querce è tuttora aperto, sicché sarà onere del Comune attuarne la chiusura, contestualmente all’interdizione del ponte. Il cavalcavia è ricompreso nella tratta B2 della futura Pedemontana: in fase di realizzazione dell’infrastruttura il cavalcavia verrà definitivamente soppresso e non più realizzato.
Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Chiama i suoceri, poi si mette alla guida ubriaco: “Vado ad ammazzare vostra figlia”

A dare l'allarme i genitori della donna. Il 56enne, residente in Brianza, è stato fermato con una concentrazione di alcol sei volte oltre il limite

Tuffo in piscina alle 5 del mattino: ragazzini scoperti e affidati ai genitori

Beccati dal personale addetto alla sicurezza del centro sportivo, che ha dato l'allarme. Non è stata presentata nessuna querela

Monza, neopatentato causa tamponamento a catena in via della Giardina

Nessun ferito ma tanti i danni causati dall'incidente

Derubato a bordo del treno per Lecco, insegue il ladro e lo fa arrestare

Gli agenti della Polfer hanno fermato il ladro in piazza Castello, trovandolo in possesso di 66 grammi di marijuana

Meteo Monza e Brianza: afa e temperature fino a 38°C

Da venerdì sera, però, il caldo si dovrebbe attenuare. Fenomeno che porterà con sé possibili temporali nella giornata di sabato.