19 Giugno 2019 Segnala una notizia
La squadra MediCuore scende in campo. In 23 anni raccolti un milione di euro a scopo benefico

La squadra MediCuore scende in campo. In 23 anni raccolti un milione di euro a scopo benefico

7 Giugno 2019

“Benvenuti alla 23esima edizione di MediCuore, l’associazione che fa dello sport e della solidarietà il suo ingrediente principale”. Sono state le parole dell’assessore allo Sport di Monza Andrea Arbizzoni che, quest’oggi venerdì 7 giugno, all’interno del Comune e assieme al sindaco Dario Allevi, ha presentato  la nuova edizione del quadrangolare benefico di calcio ideato dall’Associazione Medici Brianza e Milano.

L’appuntamento è fissato per sabato 15 giugno. Lo stadio Sada di Monza ospiterà il torneo a quattro squadre che vede la partecipazione di “Medicuore“, “Milan Club“, “Vita Nuova” e “La Mitica“, la squadra formata da ragazzi guariti della leucemia.

Come ogni anno il quadrangolare sarà preceduto da un’anteprima di calcio giovanile. Saranno 8 le squadre che a partire dalle 13.30 scenderanno in campo per il 16° trofeo Pia Grande. Tra cui la FC Savosa Massagno (Svizzera), la G.S.D. Arcellasco, le squadre del Centro Schiaffino 1988 S.S.D. A.R.L. – Bianca e la 1988 S.S.D. A.R.L. – Rossa, L’ A.C. Vailate (Cremona), la U.S. Casati Calcio (Arcore), la Juvenilia – Città di Monza e ultima ma non ultima l’A.S.D. Mezzago.

 

Calcio e solidarietà. Tutto nasce dalla passione calcistica del dottor Alberto Penati, presidente dell’Associazione Medici Brianza e Milano. “Quando ho smesso di giocare a livello semi professionistico – ha testimoniato – ho deciso di iscrivermi ad un torneo amatoriale con una squadra di medici. Da qui ho visto la possibilità di indirizzare i nostri sforzi verso fini socialmente utili”. A distanza di 23 anni si può dire che ci aveva visto bene. Si pensi che solo l’anno scorso il torneo è riuscito a raccogliere 30 mila euro. Una cifra che se moltiplicata per questi 23 anni di attività, arriva ad un milione di euro raccolti e devoluti in beneficenza. MBNews ha voluto intervistare il dottor Penati. Sentiamo cosa ci racconta:

LA STORIA DI MEDICUORE

Nata nel 1996 come realtà no profit, l’associazione Sportiva Medici della Brianza diventa prima una Onlus e prende poi la denominazione di Associazione Medici Brianza e Milano nel 2000. Oggi conta circa 50 professionisti suddivisi tra medici di base, medici specialisti e ospedalieri. La sua attività è principalmente rivolta al sostegno dell’infanzia sia sul territorio che in tutto il mondo. “Nel sorriso di un bambino vive la speranza del mondo”. Una massima che contraddistingue MediCuore. Del resto è proprio Penati a ribadirlo.”Noi abbiamo la passione per lo sport e per le persone in difficoltà. Ci mettiamo il cuore perché essere presenti significa dar loro una speranza. Quella di guarire o comunque di star meglio”.

“Quest’anno – ha precisato Penati – puntiamo agli stessi risultati dello scorso anno. Abbiamo tanti progetti da portare avanti tra cui quello di sostenere il reparto di neonatologia al San Gerardo di Monza e la più ambiziosa lotta all’insicurezza alimentare in Mozambico“.

Dello stesso avviso anche Luca Ornago, sindaco di Villasanta e membro dell’associazione. “Abbiamo tanti progetti da portare avanti e senza il sostegno del territorio e delle amministrazioni locali, tutto quello che abbiamo fatto in questi anni non sarebbe mai stato possibile”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Massimo Chisari
Milanese di nascita, brianzolo d'adozione. Guardo il mondo attraverso la mia macchina fotografica. Osservo. Cerco. E tramite le parole, racconto. Amo il giornalismo, quello sincero perché scrivere significa smettere di respirare per raccontare con il cuore. Ho due grandi passioni. L'arte e la letteratura, quella russa soprattutto. Ma ho un unico grande amore, anzi due. I miei due cani, Hubert e Brunhilde.


Articoli più letti di oggi

Sesso in cambio di denaro: prete ricattato da tre brianzoli. Arrestati

Un 23enne di Bernareggio, una coetanea di Seregno e un 29enne di Ronco sono accusati di avergli estorto più di 6mila euro

Metro a Monza, l’annuncio del sindaco Allevi “Entro luglio a Roma per la firma”

Il borgomastro non ha dubbi: "Siamo molto vicino a chiudere. Per scongiurare ogni imprevisto ci siamo dati una deadline per la firma a Roma, ovvero entro il mese di luglio".

Monza, un residente: “Basta spaccio al ‘Parco 80’, situazione insostenibile”

Una segnalazione anonima arrivata alla redazione di Mbnews ci descrive una situazione che sta degenerando nella piazza di Parco 80 a causa del consumo di droghe leggere.

Parco 80 Monza

Sopralluogo ATP a Monza: “Struttura super”. Per i campi arriva l’esperto australiano

Una verifica che a Monza, in vista del progetto dell'Atp 250 'Monza Open 2020', non poteva andare meglio.

Monza, in mille alla “Cena in bianco”. Oltre 15mila persone per la nostra diretta live

Il 29 giugno si terrà la prima edizione della manifestazione a Cinisello Balsamo.