02 Luglio 2020 Segnala una notizia
Istituti Clinici Zucchi primi in Italia a ottenere certificazione UNI ISO 45001

Istituti Clinici Zucchi primi in Italia a ottenere certificazione UNI ISO 45001

11 Giugno 2019

Un nuovo primato per gli Istituti Clinici Zucchi di Monza che sono la prima realtà sanitaria italiana ad aver superato il passaggio alla nuova norma UNI ISO 45001:2018.

La ISO 45001 è una normativa internazionale dedicata alla salute e alla sicurezza nei luoghi di lavoro che indirizza le organizzazioni, pubbliche e private di qualsiasi dimensione, a gestire e a ridurre i rischi, a creare un ambiente di lavoro sano e sicuro, a migliorare le prestazioni.

Il tema degli infortuni sul lavoro riguarda in maniera considerevole il nostro Paese: l’INAIL ha infatti segnalato circa 417.000 infortuni, nel 2017, avvenuti sul luogo di lavoro, dei quali 617 con conseguenze mortali. Questi incidenti hanno causato circa 11 milioni di giornate di inabilità, pesando quindi in primis sulle famiglie e poi sulla comunità e sulle aziende.

La ISO 45001, che sostituisce la BS OHSAS 18001:2007, è progettata per integrarsi nei processi di gestione qualità già esistenti, ciò significa snellimento delle procedure e velocità nel raggiungimento degli obiettivi. Inoltre la normativa punta ad allargare la propria visione anche al contesto e all’ambiente sociale esterno, a coloro che frequentano la struttura ospedaliera, siano pazienti o fornitori, affinché venga garantita la sicurezza a 360°.

Nuovo è anche il concetto di inclusione di tutti i lavoratori, non solo di coloro che hanno ruoli apicali, che non si limitano a prendere atto delle misure di sicurezza, bensì diventano protagonisti attivi nel processo di analisi del rischio e nella scelta delle successive eventuali azioni.

Questa norma risponde anche all’esigenza di tutelare il personale dalle aggressioni degli utenti, di cui è sempre più vittima come testimoniano i più recenti fatti di cronaca, invitando l’organizzazione a effettuare una valutazione del rischio che tenga conto anche di come è organizzato il lavoro (incluse vessazioni, molestie e intimidazioni).

L’applicazione della ISO 45001, in cui gli Istituti Clinici Zucchi hanno volontariamente deciso di investire risorse, richiede quindi anche un cambiamento culturale aziendale che si attua attraverso iniziative di formazione mirate alla leadership e al team building, al fine di ottenere una coesione del personale che focalizza le proprie energie e competenze verso un unico obiettivo per il bene comune.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Ex Feltrificio: già oltre 1000 firme contro i “casermoni” di viale Cesare Battisti

Sono oltre 1250 le firme raccolte sulla piattaforma Change.org. I residenti hanno anche aperto un gruppo Facebook per discutere dei prossimi passi.

Autodemolitore monzese, polo di riciclaggio di veicoli rubati. Giro d’affari di 800mila euro

Scoperto un traffico internazionale di riciclaggio di pezzi di auto rubate. Da un autodemolitore di Monza viaggiavano fino alla Polonia. Stimato un giro d'affari del valore di circa 800mila euro.

San Gerardo, l’annuncio: “Il 15 luglio apre il settore B. Ci sarà anche Attilio Fontana”

L'inaugurazione del nuovo settore B dell'ospedale San Gerardo di Monza è fissata per il prossimo 15 luglio, alla presenza del governatore Fontana. Ad annunciarlo, il direttore Generale, Mario Alparone.

Monza, un nuovo contagio. Renate è Covid free. Ecco l’aggiornamento dei sindaci

Nella provincia di Monza e Brianza dall’inizio dell’emergenza sanitaria legata al Covid-19 si contano 5.772 (+3) pazienti positivi.

Salute donna, negli ospedali dell’Asst Vimercate visite gratuite: ecco come prenotare

Da oggi è possibile prenotarsi, sino ad esaurimento posti.