19 Settembre 2019 Segnala una notizia
L'Arengario è d'oro: Monza premia "persone eccezionali nella loro normalità"

L’Arengario è d’oro: Monza premia “persone eccezionali nella loro normalità”

24 Giugno 2019

Sotto i portici dell’Arengario, piazza Roma è gremita di persone. Alla presenza delle autorità cittadine, militari e religiose “quest’oggi  premiamo persone eccezionali nella loro normalità che esprimono bene l’anima generosa della città alla quale l’amministrazione comunale dice grazie“.  Sono state le parole del sindaco Dario Allevi durante il tradizionale conferimento del Giovannino d’Oro, la cerimonia che in occasione del patrono di Monza San Giovanni, premia le massime benemerenze cittadine.

È accaduto quest’oggi, lunedì 24 giungo ai piedi dell’Arengario. Monza ha conferito ai suoi cittadini il Giovannino d’Oro, il premio annualmente conferito a quattro eccellenze cittadine che si sono distinte nel mondo dell’impresa, della cultura, dell’arte, del sociale e dell’educazione e la Corona Ferrea, invece destinata ad una associazione cittadina. “Un’occasione – ha specificato Allevi -, attraverso cui celebriamo chi ha contribuito a rendere la nostra città ancora più bella e preziosa”.

 

I PREMIATI ALLA MEMORIA

Walter Mapelli – alla memoria

scomparso lo scorso 8 aprile è stato per trenta anni Sostituto Procuratore presso il Palazzo di Giustizia di Piazza Garibaldi, protagonista delle grandi inchieste degli anni Novanta, che spesso dal capoluogo brianzolo si sono estese al territorio nazionale.

Emma Corselli Perfetti – alla memoria

Docente di geografia economica al Mosè Bianchi, ha dedicato trent’anni all’insegnamento e alla formazione dei giovani. Fondatrice della sezione monzese di Italia Nostra nel 1972 è stata tra i fondatori del FAI, Fondo Italiano per l’Ambiente e membro del Centro Documentazioni Residenze Reali Lombarde.

 

GIOVANNINO D’ORO

Adriano Galliani

Imprenditore e sportivo dall’entusiasmo incontenibile ha vissuto da protagonista uno dei periodi più fortunati del Calcio Monza. L’esperienza maturata sul campo dello stadio Sada unita alla sua autentica passione per il calcio ha contribuito a farlo diventare uno dei manager sportivi più apprezzati in Italia. La scorsa stagione è tornato in città con un ruolo di primo piano nel nuovo assetto societario. La lungimiranza delle scelte, il programma ambizioso degli investimenti, l’abilità tecnica e sportiva nel costruire progetti vincenti in pochi mesi hanno ridato slancio ed entusiasmo alla squadra e ai tanti appassionati tifosi biancorossi che si augurano di tornare protagonisti nel panorama calcistico nazionale. Ancorato saldamente alla sua città natale e alla comunità monzese ha avviato progetti mirati di responsabilità sociale, a partire dai percorsi formativi dedicati ai più piccoli in collaborazione con le scuole del territorio.

Marina Cirulli

Ha istruito, educato e cresciuto generazioni di monzesi: insegnante dai primi anni ottanta, conclude la sua brillante carriera alla scuola primaria Volta, di cui rappresenta tuttora un punto di riferimento e un volto insostituibile. Promotrice di numerose attività extradidattiche, che hanno lasciato il segno in città, si è distinta per la passione e l’attenzione verso i più piccoli e i più fragili che le hanno fatto vivere il lavoro come un’autentica vocazione. Il suo segreto è fare ‘scuola con il cuore’.

 

PREMIO CORONA FERREAMonza Marathon Team

E’ diventata in pochissimo tempo una realtà importante a livello nazionale nel panorama delle società podistiche per risultati e numero di tesserati. Nel primo decennio di attività si è distinta per la brillante capacità di coniugare la passione sportiva con progetti concreti di solidarietà a favore di numerose Onlus del territorio, alle quali dedica pregevoli iniziative di raccolta fondi. 

Anima infaticabile e tenace di alcune tra le competizioni podistiche più attese, ha fatto rinascere la storica Monza Montevecchia grazie alla nuova formula Ecotrail. Collabora anche all’organizzazione della Monza Resegone, contribuendo a promuovere l’immagine di Monza come “città della corsa”.  

Le parole di Dario Allevi sul conferimento della Corona Ferrea:

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Massimo Chisari
Milanese di nascita, brianzolo d'adozione. Guardo il mondo attraverso la mia macchina fotografica. Osservo. Cerco. E tramite le parole, racconto. Amo il giornalismo, quello sincero perché scrivere significa smettere di respirare per raccontare con il cuore. Ho due grandi passioni. L'arte e la letteratura, quella russa soprattutto. Ma ho un unico grande amore, anzi due. I miei due cani, Hubert e Brunhilde.


Articoli più letti di oggi

Desio, 32enne precipita dall’ecomostro di via Volta: gravissima

Ancora in corso la ricostruzione di quanto accaduto, che riporta alla luce la questione relativa alla sicurezza dell'area

Il Calcio Monza schiacciasassi, ma tra buche e code alla biglietteria

La squadra è una potenza, ma per i tifosi non è così facile accedere allo stadio: tre i maggiori problemi che abbiamo individuato che presto dovranno essere risolti.

Scoperta officina abusiva: all’interno auto usate da rapinatori e spacciatori

i “titolari”, padre e figlio, sono stati denunciati, mentre per altre tre persone è stato proposto di foglio di via. Arrestato un quinto uomo

Monza, un anno di Ponte Colombo chiuso. A breve la gara per la demolizione

I costi previsti per la demolizione e ricostruzione della passerella sono di circa 750mila euro

Cesano Maderno: grande festa e tanti eventi per i 150 anni di storia

Gli eventi, in programma dal 20 settembre al 20 ottobre, accompagneranno la città in un percorso collettivo alla riscoperta della sua storia e delle sue radici.