19 Giugno 2019 Segnala una notizia
Monza celebra Estore Visconti con la 38^ rievocazione storica. Che spettacolo!

Monza celebra Estore Visconti con la 38^ rievocazione storica. Che spettacolo!

10 Giugno 2019

Cavalieri e contadini. Falconieri e maestranze varie. Il centro di Monza ha fatto un tuffo nel passato dritto dritto nel Medioevo. “È stata una serata spettacolare – ha commentato l’assessore alla Cultura Massimiliano Longo – dove la storia della nostra città è stata la grande protagonista”. In città è un appuntamento che si ripete oramai da 38 anni “ma che non perde il suo fascino”.

È successo sabato 8 giugno. Monza, a partire dalla 17 ha fatto un tuffo nel passato preparandosi ad accogliere Estore Visconti, che nell’anno Domini 1407 venne incoronato signore di Monza.

La kermesse, ideata da Ghi Meregalli in collaborazione con il comitato promotore, è stata patrocinata da Regione Lombardia. All’incoronazione di Visconti ha infatti presenziato il numero due del Pirollone Fabrizio Sala, assieme al sindaco della città Dario Allevi e all’assessore alla Cultura. “La rievocazione storica monzese –  ha spiegato Fabrizio Sala – rappresenta una tradizione importante che valorizza la cultura, l’arte e le bellezze del nostro territorio“.

Con Sala non poteva che essere d’accordo Dario Allevi, che ha posto l’accento sull’importanza che la manifestazione ha per la città ed il turismo. “Il Corteo storico, oltre ad essere un momento di recupero della memoria storica che contribuisce a costruire l’identità del nostro territorio, è ormai una vera e propria eccellenza culturale, atteso ogni anno da migliaia di cittadini e di turisti in festa”.

E così dopo la sfilata pomeridiana davanti l’Arengario, cuore pulsante di Monza, e dopo il tradizionale corteo partito da largo Mazzini, il grande ritrovo è stato dato alle porte del Duomo.

Estore Visconti, che tra le altre cose ha coniato il Grosso, la moneta di Monza, è stato incoronato e omaggiato signore della città attraverso la suggestiva rappresentazione del “volo della colomba Teodolindea”.

Storia e tradizione si sono dunque uniti in una giornata all’insegna della memoria e della convivialità, ma anche della solidarietà. “Ringrazio l’architetto Alessandro Raffa che con la passerella rialzata da lui costruita permette la visione della messa in scena a migliaia di spettatori. Ma ringrazio soprattutto l’attenta partecipazione della Croce Rossa, che per migliorare il suo impegno avrebbe bisogno di due nuove ambulanze”, ha detto Longo. Ed ecco il carattere benefico della storica manifestazione. I fondi raccolti, infatti, saranno in parte devoluti alla Croce Rossa per l’acquisto di due nuove ambulanze, che tanto per rimanere in tema di rievocazione storica, verranno chiamate Teodolinda e Margherita.

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Massimo Chisari
Milanese di nascita, brianzolo d'adozione. Guardo il mondo attraverso la mia macchina fotografica. Osservo. Cerco. E tramite le parole, racconto. Amo il giornalismo, quello sincero perché scrivere significa smettere di respirare per raccontare con il cuore. Ho due grandi passioni. L'arte e la letteratura, quella russa soprattutto. Ma ho un unico grande amore, anzi due. I miei due cani, Hubert e Brunhilde.


Articoli più letti di oggi

Sesso in cambio di denaro: prete ricattato da tre brianzoli. Arrestati

Un 23enne di Bernareggio, una coetanea di Seregno e un 29enne di Ronco sono accusati di avergli estorto più di 6mila euro

Metro a Monza, l’annuncio del sindaco Allevi “Entro luglio a Roma per la firma”

Il borgomastro non ha dubbi: "Siamo molto vicino a chiudere. Per scongiurare ogni imprevisto ci siamo dati una deadline per la firma a Roma, ovvero entro il mese di luglio".

Monza, un residente: “Basta spaccio al ‘Parco 80’, situazione insostenibile”

Una segnalazione anonima arrivata alla redazione di Mbnews ci descrive una situazione che sta degenerando nella piazza di Parco 80 a causa del consumo di droghe leggere.

Parco 80 Monza

Sopralluogo ATP a Monza: “Struttura super”. Per i campi arriva l’esperto australiano

Una verifica che a Monza, in vista del progetto dell'Atp 250 'Monza Open 2020', non poteva andare meglio.

Monza, in mille alla “Cena in bianco”. Oltre 15mila persone per la nostra diretta live

Il 29 giugno si terrà la prima edizione della manifestazione a Cinisello Balsamo.