18 Settembre 2019 Segnala una notizia
Cesano più sicura: obiettivo istallare 100 telecamere

Cesano più sicura: obiettivo istallare 100 telecamere

7 Giugno 2019

Obiettivo installare 100 telecamere per rendere la città più sicura. L’amministrazione comunale di Cesano Maderno sta ha le idee chiare e grazie a allo stanziamento di ulteriori 110.00 euro la prossima settimana saranno posizionate 23 nuove telecamere di ultima generazione, in funzione H24, che si andranno ad aggiungere alle 21 già installate.

Dove le nuove apparecchiature:

4 telecamere verranno collocate al quartiere Villaggio Snia;
2 presso la stazione di Ferrovie Nord;
2 specificatamente presso la passerella pedonale della stazione;
4 presso il parco Arese;
1 in via Borromeo;
1 in piazza dell’Amicizia a Binzago;
2 in piazza della Pace;.
1 presso il parco della Baruccanetta;
2 presso la piattaforma ecologica di via Fabio Massimo;
3 preso il parco dei Tigli a Cassina Savina;
1 in via Podgora.

Contestualmente, prosegue il lavoro di potenziamento della dorsale dei ponti radio per consentire il collegamento costante delle telecamere con la centrale di controllo delle Polizia Locale e con la caserma dei Carabinieri, per un pronto intervento in caso di necessità sia in ore diurne che notturne.

 

Grazie ad un ribasso d’asta in sede di gara, oltre alle 23 telecamere, verranno sostituiti 4 apparecchi oggi obsoleti e verranno acquistate 5 telecamere in grado di leggere le targhe delle auto per individuarne con immediatezza il proprietario, una delle quali sarà installata su un mezzo in dotazione alla Polizia Locale.

Si tratta di apparecchi aggiuntivi che fanno salire a 32 il numero delle nuove telecamere che entreranno in servizio.

E’ in questi i termini il potenziamento del Piano di Videosorveglianza comunale in fase di attuazione, illustrato in Sala Aurora di Palazzo Arese Borromeo nel corso della serata di giovedì 6 giugno dall’Assessore alla Polizia Locale, Sicurezza, Ecologia, Ambiente e Parco Groane Salvatore Ferro, affiancato dal Dirigente di Area Fabio Fabbri, dal Comandante della Polizia Locale Luca Tagli e da Stefano Franco in qualità di progettista del Piano.

“Un Piano che intende dare a Cesano un’identità precisa, dove la sicurezza è uno degli obiettivi prioritari dell’Amministrazione Comunale – ha commentato l’Assessore Salvatore Ferro – , per coniugare tranquillità del vivere con attenzione all’ambiente, alla cultura, al sociale, al lavoro e al decoro cittadino”.

Nel corso delle serata, è stato anche fatto il punto sullo stato di attuazione del Progetto Controllo di Vicinato da parte della referente Maura Polonia.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Scoperta officina abusiva: all’interno auto usate da rapinatori e spacciatori

i “titolari”, padre e figlio, sono stati denunciati, mentre per altre tre persone è stato proposto di foglio di via. Arrestato un quinto uomo

Desio, 32enne precipita dall’ecomostro di via Volta: gravissima

Ancora in corso la ricostruzione di quanto accaduto, che riporta alla luce la questione relativa alla sicurezza dell'area

Il Calcio Monza schiacciasassi, ma tra buche e code alla biglietteria

La squadra è una potenza, ma per i tifosi non è così facile accedere allo stadio: tre i maggiori problemi che abbiamo individuato che presto dovranno essere risolti.

Monza, un anno di Ponte Colombo chiuso. A breve la gara per la demolizione

I costi previsti per la demolizione e ricostruzione della passerella sono di circa 750mila euro

Monza, scoppia la guerra del verde fra giunta municipale e giardinieri del Comune

Le aziende titolari della manutenzione lamentano servizi non pagati per 1,6 milioni, ma il vice sindaco Villa evidenzia numerosi inadempimenti.