12 Dicembre 2019 Segnala una notizia
Carenza di personale all'ASST Monza, i sindacati dichiarano lo stato di agitazione

Carenza di personale all’ASST Monza, i sindacati dichiarano lo stato di agitazione

12 Giugno 2019

Hanno dichiarato lo stato di agitazione e richiesto un incontro con il Prefetto per affrontare la cronica mancanza di personale. Le rappresentanze sindacali dell’Asst Monza sono sul piede di guerra da tempo e domani hanno anche previsto un volantinaggio fuori dal San Gerardo organizzato da tutte le sigle sindacali (Rsu-Cgil-Cisl-Uil).

LE MOTIVAZIONI

“Aumento dei carichi di lavoro, frequenti salti riposo, continuo accantonamento ferie pregresse, straordinari programmati, demansionamento dei professionisti sanitari: questa è la situazione che ogni giorno vivono i lavoratori dell’ASST Monza. – denunciano i sindacati – Ad aggravare questo quadro si aggiunge una precaria organizzazione del lavoro, un’inadeguata programmazione dell’allocazione delle risorse ed allarmanti notizie circa probabili spostamenti di personale tra le varie unità operative allo scopo di tamponare le carenze.

Le rappresentanze sindacali esprimono grande preoccupazione per le ricadute che le scelte aziendali e gli orientamenti di Regione Lombardia possono determinare sui servizi sanitari rivolti a tutti i cittadini. “Negli ultimi anni i servizi e la qualità delle prestazioni sono stati garantiti grazie all’impegno e al forte senso di responsabilità di tutto il personale, nonostante la mancanza di certezze circa le prospettive di soluzione delle criticità quotidiane”.

I sindacati ci tengono inoltre a precisare: “Dopo molto tempo e grazie ad una importante azione unitaria siamo riusciti ad ottenere un primo incontro con la Direzione, che ci ha fornito i dati relativi ai soli reparti di degenza degli ospedali di
Monza e di Desio, secondo i quali non risultano carenze di personale. La fotografia prodotta è incompleta in quanto mancano i dati dei servizi (radiologia, laboratori, ambulatori), sale operatorie, aree intensive, territorio, presidio Corberi, RSD Limbiate, sportelli CUP e settore amministrativo in ogni caso è emerso un quadro che non ci risulta corrispondere alla realtà lavorativa.”

 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Da domani maltempo e venerdì arriva la neve in Brianza

Giovedì neve in collina al Nord, a tratti in pianura sull'Emilia; venerdì fiocchi a tratti in Brianza.

Monza, con gli Sky Box un altro passo verso un futuro da grande squadra

Durante la partita con la Giana Erminio si è alzato il sipario sugli Sky box di cui si era parlato molto in questi mesi.

San Gerardo, lancia sedie e aggredisce gli agenti: 65enne sottoposto a TSO

San Gerardo: un 65 enne italiano, ha perso letteralmente la testa, dinanzi alla notizia delle dimissioni della madre 90enne: ha iniziato ad aggredire i poliziotti e poi ha lanciato anche delle sedie lungo le corsie. Denunciato.

Il Capodanno a Seregno sarà rock!

Al PalaSomaschini, concerto-tributo dedicato ai Queen in attesa del 2020

Vedano, La Casa Francesco inaugura il poliambulatorio (gratuito) per i più deboli

L'iniziativa, chiamata “Le comunità della Salute” mette al centro il benessere per ogni cittadino e propone un servizio sanitario di qualità per tutti, senza distinzioni socioeconomiche.