18 Settembre 2019 Segnala una notizia
Caldo, mucche stressate: -10% di produzione di latte

Caldo, mucche stressate: -10% di produzione di latte

28 Giugno 2019

Oltre agli uomini a soffrire il caldo sono anche gli animali nelle case e nelle fattorie, dove le mucche con le alte temperature stanno producendo fino al 10% di latte in meno rispetto ai periodi normali. È l’allarme lanciato dalla Coldiretti di Milano, Lodi e Monza Brianza sugli effetti dell’innalzamento della colonna di mercurio nell’ultima settimana.

“Con il caldo torrido – spiega Gian Enrico Grugni, allevatore di Cervignano d’Adda, in provincia di Lodi – gli animali mangiano meno, bevono di più e producono meno latte. Già da un po’ abbiamo attivato i ventilatori e le doccette refrigeranti in stalla per aiutare le mucche a resistere all’afa, ma chi non ha questi sistemi è destinato a perdere ben più del dieci per cento”. “Nonostante il raffrescamento – precisa Carlo Migli, imprenditore agricolo di Castelgerundo (LO) – c’è comunque un calo importante di produzione giornaliera. Il caldo stressa molto le mucche, che si alimentano con difficoltà e si muovono meno”.

Infatti, se per gli animali domestici come cani e gatti è importante garantire sempre l’acqua e fare in modo che stiano al riparo dal sole e in luoghi ben areati, per le mucche – sottolinea la Coldiretti – il clima ideale è fra i 22 e i 24 gradi. Anche gli abbeveratoi lavorano a pieno ritmo perché ogni singolo animale è arrivato a bere con le alte temperature fino a 140 litri di acqua al giorno contro i 70 dei periodi più freschi.

Al calo delle produzioni di latte – continua la Coldiretti interprovinciale – si aggiunge, dunque, un aumento dei costi alla stalla per i maggiori consumi di acqua ed energia che gli allevatori devono sostenere per aiutare gli animali a resistere all’assedio del caldo. Difficoltà si riscontrano anche nei campi – precisa ancora la Coldiretti – dove gli agricoltori sono costretti a ricorrere all’irrigazione di soccorso per salvare le coltivazioni in sofferenza, dagli ortaggi al mais, dalla soia al pomodoro.

Con le temperature superiori ai 35 gradi anche le piante – spiega la Coldiretti di Milano, Lodi e Monza Brianza – sono a rischio stress idrico e colpi di calore che compromettono la crescita dei frutti negli alberi, bruciano gli ortaggi e danneggiano i cereali. L’intervento con irrigazione di soccorso è importante – conclude la Coldiretti – soprattutto per far sopravvivere le piantine piccole che non avendo radici sviluppate non riescono a raggiungere lo strato umido del terreno poiché lo sbalzo improvviso della temperatura tende a formare una crosta in superficie.

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Scoperta officina abusiva: all’interno auto usate da rapinatori e spacciatori

i “titolari”, padre e figlio, sono stati denunciati, mentre per altre tre persone è stato proposto di foglio di via. Arrestato un quinto uomo

Monza, variante Pgt: i Comitati dei cittadini vanno all’attacco del Comune

L'assessore Sassoli aveva dichiarato ad MBNews di non essere disposta al dialogo con chi ha posizioni di chiusura. Ora arrivano la dura replica e le puntualizzazioni del Coordinamento civico.

Tariffazione integrata, Regione Lombardia: “chi usa solo il treno non subirà aumenti”

Trenord presenterà a breve i meccanismi di rimborso per scongiurare l'aumento degli abbonamenti per i viaggiatori 'monomodali'.

Seregno: edizione record per la 25^ fiera del bestiame

Storia e tradizioni si sono incontrate e dato spettacolo alle nuove generazioni in quello che è ormai un appuntamento fisso presso il quartiere Fuin.

Scuola di volo Pilota per Sempre: il 21 settembre l’open day con prove di volo

La scuola di volo sarà presente anche allo spettacolo delle Frecce Tricolori di Varenna il 28 e il 29 settembre