17 Agosto 2019 Segnala una notizia
Al ballottaggio: Maria Fiorito viene riconfermata sindaco di Muggiò

Al ballottaggio: Maria Fiorito viene riconfermata sindaco di Muggiò

10 Giugno 2019

Dopo il lungo testa a testa del primo turno, Muggiò ha il suo nuovo sindaco. Oggi, domenica 9 giungo, i due candidati favoriti si sono sfidati un’ultima volta al ballottaggio e ad un’ora dalla chiusura dei seggi, avvenuta alle 23, i muggioresi hanno riconsegnato le chiavi della città al sindaco uscente Maria Fiorito (PD).

Il secondo turno, che ha registrato un -18,26% di affluenza alle urne – il 47,41% degli aventi diritto, contro il 65,67% dello scorso 27 maggio –  ha consegnato la vittoria alla Fiorito per un totale di 4.762 voti ( 54,18%), contro i 4.028 (45,82%) raggiunti invece da Zanantoni.

LE DICHIARAZIONI:

Non ce l’ha fatta Zanantoni (FI), pur forte dell’appoggio del vice di Regione Lombardia Fabrizio Sala. “Ci abbiamo creduto e soprattutto abbiamo combattuto fino all’ultimo istante”. Un’amara delusione, quella di Pietro Zanantoni, che in prima battuta lo ha portato a dichiarare: “forse è giusto che io mi ritiri lasciando spazio a qualche candidato più giovane che abbia voglia di imparare e far bene“. Una dichiarazione, la sua, che è subito stata calmierata da Fabrizio Sala. “Sono solo parole post delusione. Tra i nostri candidati – ha dichiarato il vice di Regione – Zanantoni è sicuramente stato uno dei migliori ed è per questo che continuerà ad avere tutto l’appoggio e il sostegno dal partito“. Parole di conforto in seguito alle quali Zanantoni ha ripreso coraggio. E anche se alla fine non si è sbilanciato più di tanto, ci sono buone possibilità che Zanantoni rimanga all’opposizione comunque forte del suo 45,82%.

 

Morale alle stelle per Maria Fiorito, confermata sindaco per la seconda volta. “È accaduto qualcosa di straordinario”, ha esordito davanti alla sua platea. “Pian piano abbiamo aggregato delle belle persone che hanno voluto condividere un progetto. Oggi rientro in Comune, ma ci entro diversa. Meno spaventata rispetto alla prima volta e con un sorriso più forte proprio perché so di non essere sola.

Insieme – conclude il sindaco – cambieremo il volto di questa città rendendola sempre più accogliente ed inclusiva, ma soprattutto dovremo vincere quella sfida del polo culturale, cosicché possa diventare il nuovo cuore pulsante della nostra città”.

 

 

 

 

 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Massimo Chisari
Milanese di nascita, brianzolo d'adozione. Guardo il mondo attraverso la mia macchina fotografica. Osservo. Cerco. E tramite le parole, racconto. Amo il giornalismo, quello sincero perché scrivere significa smettere di respirare per raccontare con il cuore. Ho due grandi passioni. L'arte e la letteratura, quella russa soprattutto. Ma ho un unico grande amore, anzi due. I miei due cani, Hubert e Brunhilde.


Articoli più letti di oggi

“Grazie per il vostro lavoro” e il signor Luigi offre la grigliata ai Vigili del Fuoco di Monza

Ferragosto con un bel gesto di solidarietà. Un uomo sui sessant'anni paga la spesa ai vigili del fuoco. "Se dovesse venire in caserma a trovarci ci farebbe davvero piacere".

Abusi sessuali su un bimbo di 11 anni: arrestato 37enne di Monza

Le indagini hanno raccolto elementi incontrovertibili circa un episodio di violenza avvenuto a luglio

Accoltellamento nel Parco delle Groane: il più grave ricoverato al Niguarda

Quello che al momento hanno scoperto gli investigatori è che i due stranieri sono residenti nel lecchese. Le indagini non escludono nessuna pista.

Sagra del Masciocco: a Camparada cinque giorni con cucina tipica brianzola

Appuntamento dal 14 al 18 agosto con buona cucina e musica dal vivo tutte le sere. Scopri il programma.

Ai domiciliari a Vimercate, evade ben 7 volte in un mese: 44enne in carcere

L'uomo, pregiudicato, era stato arrestato la prima volta il 18 luglio in flagranza di reato per spaccio di stupefacenti